Donne importanti

Donne famose, donne che hanno fatto la storia, donne che di storie ne hanno scritte, donne importanti, che sono entrate nel bene e nel male nelle nostre vite e le hanno cambiate. A tali soggetti è dedicata la rubrica che parlerà di personaggi noti, contemporanei e non, di ciò che hanno fatto, di ciò che avrebbero voluto essere e di cosa invece sono diventati. L'altra parte del cielo sarà raccontata a partire dalle stelle più luminose e da quelle più fosche, certamente da quelle più grandi.

E se ancora oggi il nome di Lucrezia Borgia fa scandalo e ci si interroga su chi realmente fosse colei che fu detta figlia, moglie e nuora di Papa Alessandro VI, allo stesso modo non si può negare una fama immortale alla poetessa Saffo, la prima scrittrice della storia a cantare l'amore omosessuale con quel piglio e quella passione che non potranno mai tramontare.

Altra regina di arte e stile, cresciuta professionalmente in una Parigi di inizio '900 che iniziava a vedere le sue cittadine vestite in modo raffinato ma pratico, con tela di jersey addosso e scarpe con tacco ispirate alle ghette maschili, è stata certamente Coco Chanel. Lei la moda l'ha creata, forgiata, resa eterna e materiale. A lei e solo a lei si ispirano ancora oggi gli stilisti di tutto il mondo e il suo profumo celebre Chanel n. 5, che tanto aveva incantato la divina Marilyn, è ancora il più amato dalle donne e venduto ovunque.

Di donne di cui parlare sono pieni i libri di storia, i documentari e le memorie delle persone. Alcune di esse hanno aiutato la scienza a fare passi avanti, altre sono state diplomatiche perfette, amate dai popoli e hanno fatto la fortuna politica dei propri consorti, altre ancora hanno vinto il Nobel per la Pace per la loro vita e le loro opere spese a favore dei più deboli. Altre magari non sono ancora note e ancora non sanno che un giorno qualcuno parlerà di loro. E in questo caso solo il tempo potrà svelare i loro nomi.