Matrimonio

Il matrimonio è l'unione tra due coniugi e viene regolamentato dall’articolo 29 della Costituzione italiana in cui si afferma che: “La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio”. Il matrimonio si può celebrare in Chiesa oppure al comune con il rito civile. Ma quali documenti servono? Quanto costa sposarsi?

Se volete sposarvi in chiesa si deve innanzitutto frequentare il corso prematrimoniale, poi dovete fissare la data e andare nella parrocchia dove avete ricevuto il battesimo e la cresima e farvi rilasciare i certificati, insieme al Certificato Contestuale ad uso matrimonio di Battesimo e Cresima, portate questo documento al parroco della chiesa dove volete celebrare il matrimonio.

Sei mesi prima delle nozze verrete convocati per il Consenso Religioso, il prete vi consegnerà il certificato di "richiesta delle pubblicazioni" che dovete portare al vostro comune di residenza, due se abitate in comuni diversi, e dovete farvi dare il Consenso Civile. Il giorno successivo le pubblicazioni saranno affisse al comune dove resteranno per circa 15 giorni. Il comune vi darà il certificato di "avvenute pubblicazioni senza alcun problema" che potrete portare al prete che le esporrà in chiesa per altri 15 giorni circa. Dal momento delle pubblicazioni ci sono sei mesi di tempo per sposarsi, altrimenti dovete ripetere tutta la procedura.

Se invece volete sposarvi al comune dovete andare all'ufficio di Stato Civile del Comune di residenza e chiedere i documenti per la promessa di matrimonio, compilate tutto e mettete le firme. Dopo qualche giorno sarete convocati per fissare la data del giuramento, poi si fa il Consenso che va fatto con dei testimoni maggiorenni e muniti di carta d’identità. Si passa alle pubblicazioni che durano solo 8 giorni, dopo altri 4 giorni gli sposi ricevono il “nulla osta” e possono sposarsi entro 180 giorni, altrimenti la trafila va ripetuta.

L'accordo prematrimoniale: perché farlo?

Ecco in che cosa consiste l'accordo prematrimoniale, cosa possiamo inserire in questo vero e proprio contratto e quando... Continua...

La separazione dei beni, come funziona in un matrimonio civile o religioso

La separazione dei beni è il regime patrimoniale alternativo alla comunione dei beni da scegliere in sede di nozze... Continua...

Le agevolazioni per l'acquisto della prima casa se in separazione di beni

Esistono delle agevolazioni per l'acquisto della prima casa se la coppia ha scelto il giorno del matrimonio la... Continua...

La comunione dei beni e la proprietà nel matrimonio, ecco come funziona

Ecco come fare in caso di proprietà possedute in comunione dei beni: cosa fare in caso di separazione e divisione. Continua...

Matrimonio in comunione o separazione dei beni? Ecco i pro e i contro

Cosa scegliere in sede di matrimonio, la comunione o la separazione dei beni? Ecco tutto quello che c'è da sapere. Continua...

Il sandalo gioiello per la sposa, i modelli più romantici

Ecco qualche sandalo gioiello per la sposa da scegliere per le nozze Continua...

Annullamento di matrimonio, i motivi validi per cui può essere richiesto

Quali sono i motivi validi che rendono possibile l'annullamento del matrimonio? Eccoli svelati. Continua...

Annullamento del matrimonio cattolico, il costo e i tempi necessari

Ecco come funziona l'annullamento del matrimonio cattolico, quando è previsto, quanto costa e come avviene. Continua...

Idee per la sorpresa per l'anniversario di matrimonio

Quale sorpresa possiamo organizzare per l'anniversario di fidanzamento o di matrimonio per il nostro partner? Continua...

I segreti per il matrimonio felice e come tollerare i difetti del partner

Esistono dei segreti per rendere un matrimonio felice e per vivere felici e contenti come nelle fiabe più belle? Ecco... Continua...