Pari opportunità

Con l'espressione pari opportunità si intende definire un sistema di protezione giuridica che permetta a tutte le categorie, soprattutto quelle emarginate o discriminate per ragioni culturali, economiche, razziali eccetera, di poter accedere alle stesse possibilità di istruzione, di carriera e di fruizione dei servizi pubblici e privati delle altre fasce sociali più protette per tradizione. In pratica si intende la lotta ad ogni discriminazione, che sia di tipo religioso, di genere (uomo-donna) o di orientamento sessuale, e l'eliminazione di qualunque ostacolo pregiudiziale che impedisca a chiunque di godere degli stessi diritti e doveri degli altri.

Previsto dalla nostra costituzione, il principio della pari opportunità secondo quanto stabilito dalla normativa europea, viene garantito anche attraverso le azioni di un Ministero specifico, che ha lo scopo di far rispettare, tra gli altri, il "Codice delle pari opportunità tra uomo e donna" promulgato con Decreto Legge nel 2006, che sancisce quanto segue:


  • Divieto di discriminazione tra uomo e donna
  • Istituzione della Commissione per le pari opportunità tra uomo e donna


  • Costituzione di un Comitato nazionale per l'attuazione dei principi di parità di trattamento ed eguaglianza di opportunità tra lavoratori e lavoratrici


  • Istituzione del Collegio per l'istruzione degli atti relativi alla individuazione ed eliminazione dei discriminanti

  • Attività del Comitato per l'imprenditoria femminile


Questo codice, già piuttosto avanzato, viene costantemente migliorato per cercare di rimuovere fino all'ultimo ostacolo che possa ledere il diritto all'eguaglianza, anche retributiva, della donna, soprattutto in ambito lavorativo, e per questo alle moratorie e alle sanzioni contro chi violi questi principi, si accompagnano sgravi fiscali e incentivi per tutti i datori di lavoro e le imprese virtuose. In questo ambito si inseriscono anche i congedi parentali per padri e madri e naturalmente tutta la normativa che tuteli la donna in gravidanza e in maternità.

Purtroppo gli scandali a proposito del mancato rispetto delle pari opportunità, non solo tra uomo e donna, ma tra persone privilegiate e chiunque sia a rischio di discriminazione (disabili, rifugiati, omosessuali eccetera), si sprecano, e anche questo è un segno che ci indica che la nostra società è ancora molto immatura per quanto riguarda il rispetto delle regole e dei diritti delle persone.

Tuttavia, la speranza è che con la Legge dalla propria, sia più facile combattere la discriminazione, e che attraverso opportune campagne di sensibilizzazione - promosse da organismi pubblici ma anche privati - a partire dalla scuole, si riesca a formare future generazioni sempre più consapevoli del fatto che gli individui nascono uguali, con uguali dritti e, pertanto, tutti, nessuno escluso, meritino uguali opportunità nella vita.

“Sei donna, non puoi fare la bagnina”: la discriminazione di Alice diventa un caso nazionale

Rifiutata in tutte le spiagge della sua zona perchè una bagnina donna non è abbastanza forte, la storia della... Continua...

Studentesse americane fanno causa alla scuola per le gonne obbligatorie e vincono

Dopo una battaglia legale durata tre anni, le ragazze della Charter Day School hanno vinto ed è stato l'obbligo di... Continua...

"Donne inutili se non sono fertili": le parole di Manlio Paganella, l'assessore alla Cultura della Lega a Castiglione delle Stiviere

"Donne inutili se non sono fertili": le parole parole sessiste di Manlio Paganella, l'assessore alla Cultura della Lega... Continua...

Anche Google traduttore si batte per l’uguaglianza di genere

Google traduttore si schiera a favore dell'uguaglianza di genere. Ecco cosa fa Continua...

Quote rosa nei cda: le donne migliorano le performance delle società

La Consob dedicata promuove la Gender diversity e dimostra che le quote rosa aumentano le performance delle società... Continua...

Giappone, l'Università di medicina altera i punteggi dei test per avere meno donne

Dal 2011 la Tokyo Medical University alterava i risultati dei test d'ammissione per non accettare le donne nel corpo... Continua...

Islanda: per legge donne e uomini dovranno avere lo stesso stipendio

L'Islanda obbliga le aziende a rispettare la nuova legge sulla parità salariale tra donne e uomini Continua...

Benedict Cumberbatch accetterà solo lavori con il trattamento economico paritario per uomini e donne

Benedict Cumberbatch dalla parte delle donne: accetterà solo lavori in cui le colleghe avranno il suo stesso stipendio. Continua...

Equal Pay Day 2018 contro l’iniquità salariale di genere

Oggi si celebra l'Equal Pay Day 2018, una giornata per riflettere e battersi contro l’iniquità salariale di genere Continua...

Indiana Jones potrebbe essere una donna? Secondo Steven Spielberg si!

Secondo il celebre regista Steven Spielberg, il prossimo Indiana Jones potrebbe essere una donna Continua...