Patchwork

Il patchwork è una tecnica di cucito che permette di riciclare ed utilizzare piccoli ritagli di stoffa per creare delle superfici geometriche e colorate che possono servire per realizzare coperte, lenzuola, centrini e tanto altro. Il patchwork richiede molta precisione, non si può improvvisare o fare a caso, dato che si devono creare delle geometrie ci vuole un po’ di tecnica alla qualche vanno sempre accostate fantasia e creatività.

Per fare il patchwork potete acquistare delle stoffine apposite ma potete anche riciclare quello che avete in casa, ritagli, vecchi indumenti ecc, potete usare diversi tipi di stoffa, cotone pesante o leggero, insomma quello che volete. Il mio consiglio è non improvvisare, quindi seguite uno schema già pronto oppure fatene uno voi.

Gli accessori indispensabili per fare il patchwork sono:

  • Il piano di taglio che presenta una griglia divisa in quadrati che sono misurati da un lato in Cm e l’altra in Inch, prendete sempre e solo una delle due unità di misura come riferimento.
  • La rotella, è una taglierina affilatissima che permette di tagliare i quadrati di stoffa con estrema precisione.
  • La riga che serve per prendere le misure, è larga 15 centimetri e la lunghezza va dai 30 ai 60centimetri. La riga è graduata in centimetri (1 – 0,5 e 0,25).
  • Spillini a testa piatta per attaccare le stoffe in modo da fare cuciture precise
  • Forbicina, sempre pulita e ben affilata.
  • Macchina da cucire per unire i pezzettini di stoffa.



Per fare il patchwork potete semplicemente unire dei quadrati di stoffa che è la tecnica più semplice e meno appariscente, ma potete anche creare un pattern,il più famoso è il Top o dritto che si fa con stoffe tutte 100% cotone tagliate in varie misure e cucite insieme. Il top è formato da blocchi (quadrati cuciti insieme), cornici (strisce di collegamento cucite tra i vari blocchi), bordi esterni (per completare il lavoro), imbottitura (potete usare cotone o poliestere) e infine il dietro (un pezzo di stoffa grande quanto il lavoro che si mette dietro, può essere fatto da un solo tessuto o da altri ritagli).

I più bei lavoretti di patchwork da fare ad Halloween

I lavoretti di patchwork fai da te sono perfetti per celebrare la festa di Halloween. Continua...

Come realizzare la gonna di patchwork per Halloween

Ecco i nostri consigli per poter realizzare una bella gonna di patchwork da usare ad Halloween. Continua...

Lavoretti di patchwork, la tovaglia runner per Halloween

Per Halloween che ne dite di realizzare insieme una bella tovaglia runner a tema utilizzando il patchwork? Continua...

Patchwork, il quadretto con zucca perfetto per Halloween

Che ne dite di preparare, in vista di Halloween, un bel quadretto con zucca realizzato con il patchwork. Continua...

Patchwork, come decorare i giocattoli di legno dei bambini

Come rendere unici i giocattoli di legno dei nostri bambini ricoprendoli di patchwork. Continua...

Festa dei nonni, le ciabatte di patchwork da regalare

Per la Festa dei nonni, che si celebra il 2 ottobre, che ne dite di realizzare per loro delle caciabatte ze di... Continua...

Lavoretti di patchwork, il lunch box fai da te

Come realizzare un porta merenda fai da te? Ecco il lunch box di patchwork colorato e utilissimo. Continua...

Lavoretti di patchwork, la cover morbida per il diario

Ecco una simpatica idea per personalizzare il diario con una cover fai da te realizzata con il patchwork. Continua...

Stelle di patchwork, qualche idea per decorare casa in autunno

Le stelle di patchwork possono essere decori perfetti per ogni stagione, anche per l'autunno. Continua...

Patchwork, il video tutorial per realizzare il piatto di Dresda

Il piatto di Dresda è un motivo ideale per chi vuole un patchwork colorato: ecco il video che spiega come fare. Continua...