Sopracciglia

Solo la cornice indispensabile di ogni buon make-up, le sopracciglia finiscono spesso per essere trascurate, ma rappresentano senza alcun dubbio uno degli elementi più importanti del viso tanto che una forma sbagliata può finire per rendere meno bello anche un volto perfetto.

Ma quanti tipi di forme esistono e quali si adattano meglio a ciascun tipo di volto? Scopriamolo insieme!

Sopracciglia arrotondate: hanno una forma tondeggiante, curvano leggermente nella parte centrale dell'occhio e donano un aspetto molto dolce ai lineamenti e proprio per questo sono adatte a chi a un volto spigoloso.

Sopracciglia ad angolo: si caratterizzano per avere la parte iniziale rivolta verso l'alto che discende in modo netto e forma un angolo molto accentuato. E' un tipo di sopracciglia molto diffuso e ricercato che si adatta bene a chi ha un viso lungo o l'occhio leggermente cadente. Attenzione, però, a non marcare troppo l'angolatura, si corre il rischio di assumere un espressione arcigna.

Sopracciglia dritte: hanno un arco appena accennato e mantengono lo stesso spessore quasi per tutta la lunghezza. In genere sono molto folte, quindi, possono oscurare lo sguardo, per questo sono consigliate a chi ha occhi grandi o un viso lungo.

Sopracciglia ad ala di gabbiano
: sono senza dubbio le più richieste e desiderate, si caratterizzano per una forma che tende verso l'alto e si abbassa proprio come un ala di gabbiano solo nella parte più esterna. Questa sopracciglia dona a quasi tutti i volti, ma richiede una manutenzione costante.

Una volta scelta la forma delle sopracciglia che più di adatta a voi è necessario procedere con la depilazione che potrà essere effettuata con le pinzette o con la ceretta. Se non siete dell'esperte è sempre preferibile, però, optare per la prima soluzione in quanto vi consentirà un margine di errore.

Per aiutarvi nell'epilazione potete acquistare uno stencil per sopracciglia con la forma desiderata così da disegnare con una matita bianca a mina morbida la forma che desiderate e tirar via solo i peletti rimasti fuori dallo stencil. E se il dolore vi impedisce di depilarvi con cura? Armatevi di un cubetto di ghiaccio e passatelo sulla palpebra funzionerà come un perfetto anestetizzante.

E se avete esagerato con le pinzette e siete stanche di ricorrere a matite colorate? Il tatuaggio può essere una soluzione estrema, ma decisamente risolutiva.