I fiori di pasta di sale per la festa della mamma

Per la festa della mamma è bello creare in casa le decorazioni per la tavola e gli omaggi per le donne di casa. Usiamo la pasta di sale per fare dei colorati fiori da regalare alle ospiti.

La festa della mamma si avvicina e per rendere la giornata e la tavola della festa perfetta e ricca di particolari, oggi Pinkblog vi suggerisce un tutorial molto semplice ma di effetto. Useremo la pasta di sale per creare dei simpatici fiori da donare alle mamme o da usare come decorazione per un desco colorato e allegro.

Innanzi tutto ci serviranno: il nostro panetto di pasta fatto con la ricetta base, colori acrilici delle tinte che più ci aggradano, spiedini di legno, polverine glitter, nastri di pizzo (in merceria possiamo prenderne un rocchetto da un metro e poi tagliarlo della misura che ci serve), flatting trasparente, utensili vari da cucina, coppapasta a forma di fiore oppure cartamodelli fiorati da usare come guida per l'intaglio a mano libera.

Partiamo stendendo con un matterello la sfoglia di pasta sul piano da lavoro ad uno spessore di 6-7mm (non di meno in quanto dovremo infilzare lo spiedino e ci serve profondità). Coppiamo con le formine fiorate la pasta o intagliamo la sfoglia con un coltellino per plastilina aiutandoci con un disegno cartaceo che ci faccia da guida. Con la punta di uno stuzzicadenti segniamo i tratti del fiore: petali, pistillo, venature e poi infiliamo uno spiedino fra un petalo e l'altro, tenendo lievemente pressato il fiore con una mano per non farlo deformare.

Seguiamo la medesima procedura per ogni fiore e inforniamo il tutto a 80° C per qualche ora. Trattandosi di lavori di un certo spessore ci vorrà un po' di tempo per farli ben asciugare, quindi possiamo anche completare la seccatura al sole e all'aria dopo averli sfornati. Quando saranno asciutti e freddi possiamo passare a decorarli.

Dipingiamoli con i colori acrilici non diluiti, trovando gli accoppiamenti di colore che più ci soddisfano, lasciamoli asciugare e poi smaltiamoli con il flatting trasparente mescolato alle polveri glitter. In ultimo leghiamo dei fiocchi fatti con il nastro di pizzo attorno allo spiedino di legno. Un buon trucco per evitare di sporcare il legno in fase decorativa è quello di proteggere con lo scotch la parte vicina all'area da dipingere. Ultimata l'asciugatura del colore possiamo levare il nastro e avere così un risultato pulito e perfetto.

Copertina | da Pinterest di Debbie Jackson

  • shares
  • Mail