I tatuaggi floreali da fare alla caviglia o al piede

I tatoo floreali sono ricchi di significati e molto femminili, soprattutto se fatti su piedi e caviglie.

I tatuaggi floreali sono tra i soggetti più femminili ed eleganti da fare sul corpo, meglio ancora se fatti sulla caviglia e sul piede, punti sensuali di natura per una donna. La scelta del disegno da tatuarsi è ardua, vista la varietà di fiori che esistono in natura: dalla classica rosa alla margherita, fino ai fiori di ciliegio che richiamano la cultura giapponese e che vanno per la maggiore (soprattutto colorati).

Ma come per ogni tatoo, è bene che il soggetto abbia un significato che vada al di là dell'estetica. Nel caso dei fiori potrebbero rappresentare persone amate o episodi che hanno segnato un momento cruciale della nostra vita. La rosa, ad esempio, ha significati diversi in base al colore: quella bianca simboleggia il silenzio, la rosa canina la delicatezza, la rosa gialla la gelosia, la rosa rosa la tenerezza e la rosa rossa la passione.

Il fiore di loto rappresenta la purezza e la delicatezza, per molti è anche simbolo di rinascita. Il girasole simboleggia la solarità, l'allegria e la gioia di vivere; l'anemone è il fiore del vento e indica qualcosa di caduco e breve. Il bucaneve, detta anche "stella del mattino" simboleggia la purezza, la calla è l'emblema della bellezza, semplice e raffinata; la camelia è sinonimo di perfetta bellezza e superiorità non esibita e, infine, il fiordaliso significa felicità e leggerezza. Insomma, che decidiate di tatuarlo colorato, stilizzato o in bianco e nero, ogni fiore racchiude un mondo a sé.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail