Le calosce: accessori indispensabili per la stagione piovosa

Per questa settimana siamo riuscite ancora a far prendere aria ai nostri piedini in ultracomode (e a volte anche salvavita!) infradito di gomma, ma presto le temperature e gli agenti atmosferici ci imporranno di riporle nell'armadio per sostituirle con altre calzature, sempre di gomma: le galosce.

Citando il caro Baden Powell "Non esiste cattivo tempo, esiste solo cattiva attrezzatura", e dunque non facciamoci trovare impreparate all'arrivo delle piogge, ma muniamoci di ombrello e galosce - ancor meglio se le scegliamo il più trendy possibile.

La ricerca non sarà difficile: infatti, eccezione che conferma la regola per cui ciò che è bello e di moda è abitualmente scomodo e insalubre (tacco 12, vestiti-lingerie da indossare a dicembre, maxi borse che slogano clavicole e così via), le galosce vanno pure di moda.

Ce n'è per tutti i gusti: classiche e monocromatiche, psichedeliche, romantiche e ricoperte di cuori, pop, con misuratore di pioggia incorporato, ed addirittura da sposa (d'altronde, sposa bagnata, sposa fortunata... ma se i piedi rimangono asciutti è meglio!) .

  • shares
  • Mail