Zone erogene: qual è la tua?

Zone erogene: qual'è la tua? Letteralmente erogeno significa "che genera amore" (amore come eros), e si riferisce appunto alla proprietà della zona in questione di procurare piacere sessuale.

Escludendo i genitali che sono i più comuni organi da stimolare per raggiungere l'orgasmo e il famoso punto G, concentriamoci su tutte le altri parti del corpo che stimolate possono far perdere la testa durante i preliminari.

Secondo esperti sessuologi le zone del nostro corpo maggiormente sensibili sono: le orecchie, il collo, l'interno coscia, le natiche, l'ombelico e la parte posteriore delle ginocchia. Avete voglia di dirci quale parte del vostro corpo vi fa toccare il cielo con un dito se solleticata?

  • shares
  • Mail