Gli alimenti proteici più comuni nelle diete dimagranti

Le proteine sono molto importanti quando si segua una dieta dimagrante, ci mantengono in forze e contribuiscono a bruciare i grassi. Vediamo quali sono gli alimenti che le contengono più adatti a chi debba perdere peso

In una dieta dimagrante è molto difficile che manchino gli alimenti proteici, anzi, le ultime diete trendy, quelle super reclamizzate e seguite anche dai divi dello showbiz, puntano proprio sulle proteine per costruire menù brucia-grassi.

Infatti queste sostanze nutritive così importanti per la nostra salute, i "mattoni" del nostro corpo, per essere metabolizzate richiedono un dispendio energetico superiore rispetto a quello richiesto per altri componenti nutritivi, ecco perché vengono definite anche sostanze brucia grassi. Questo non significa che dobbiamo abusarne, perché potrebbe crearci dei problemi non lievi a livello fisico un eccesso proteico nel sangue.

Inoltre, non tutte le proteine sono uguali e non tutte sono adatte a chi debba perdere peso. In genere in una dieta ipocalorica si parla sempre di alimenti proteici "magri". Altro particolare di non trascurabile importanza: l'origine delle proteine che ingeriamo. Esse possono essere di derivazione animale (carne, pesce, uova e latticini), o vegetale: legumi, tra cui soia e derivati. Ma tirando le somme, di quali cibi proteici abbiamo davvero bisogno quando seguiamo una dieta dimagrante, almeno quelle più comuni? Vediamo di fare una bella lista.

Alimenti proteici di origine animale



  • Latte, yogurt e latticini. In genere non mancano mai in una dieta ipocalorica, ma attenzione a ciò che scegliete. Il prodotto migliore in assoluto è lo yogurt, da mangiare a colazione o per un sano spuntino, rigorosamente magro, magari arricchito con frutta fresca. Ci fornisce ottime proteine e fermenti lattici che mantengono sano il nostro intestino. Il latte va consumato con moderazione, così come i formaggi, che contengono molti grassi. Meglio il formaggio tipo grana o quelli freschi, ma mai più di 2 volte a settimana

  • Carne. Nelle diete dimagranti si deve prediligere quella magra e bianca - pollo, tacchino, coniglio - da consumare cucinata in modo leggero e con condimento a crudo
  • Uova. Da mangiare 2-3 volte alla settimana, sono un'ottima fonte di proteine, antiossidanti e minerali, vanno cotte in modo sano (sode, alla coque, in camicia eccetera) e associate alle verdure (come la carne) e ai cereali integrali
  • Pesce. Il pesce è forse la fonte proteica più valida nelle diete dimagranti. E' consigliato praticamente tutto, dai molluschi come polpi e seppie ai frutti di mare, dal pesce "piatto" a quello azzurro fino al salmone ricco di acidi grassi Omega 3. Un piatto a base di pesce è consigliato almeno 3 volte a settimana

Alimenti proteici di origine vegetale


  • Legumi. Essenziali per ridurre l'assimilazione dei grassi, per abbassare l'indice glicemico e fare il pieno di minerali, vitamine e proteine vegetali, i legumi sono importantissimi nelle diete dimagranti. La soia, poi, merita un discorso a parte. Essa è una nobilissima fonte proteica molto utile a chi segua un regime vegetariano, e inoltre ci offre una serie di derivati come il tofu (o formaggio di soia) e il latte che si possono usare al posto dei latticini (da latte vaccino)


  • Seitan. Alimento simile alla carne ma di origine vegetale (ricavato dal glutine, una proteina presente in molti cereali) poco calorico e digeribile, perfetto come alternativa alla carne e al pesce per saporiti piatti dietetici

Foto| di Petr Kratovchil per PublicDomaninPictures

  • shares
  • Mail