Planned Parenthood e il sesso sicuro con i social media

Scritto da: -

Where did you wear it?

Se è vero, come dicevamo poco fa, che c’è un’app per tutto, dall’altra è vero che esiste ormai anche un social network per tutto; e quando dico tutto non limito la mia fantasia…

Così come non l’hanno limitata quelli di Planned Parenthood, l’organizzazione americana per la paternità/maternità pianificata, che durante la settimana del preservativo (14-21 febbraio) ha distribuito a Washington 55.000 preservativi molto speciali.

Ogni esemplare infatti era dotato di un codice QR leggibile dagli smartphone per accedere a un sito social (wheredidyouwearit) e condividere così con il resto del mondo la propria esperienza di sesso sicuro. Dove, chi, perchè, com’è stato: tutte informazioni potenzialmente condivisibili con gli altri utenti, ogni volta che si utilizza un condom.

Planned Parenthood ha dichiarato che l’iniziativa non è stata pensata per violare la privacy delle persone, ma per invogliarle a condividere esperienze di sesso sicuro, esperienze che vanno in qualche modo “pubblicizzate” per incoraggiare anche i più irresponsabili e coinvolgerli in un circolo virtuoso. A livello astratto il ragionamento potrebbe anche starci, ma la domanda è: voi partecipereste con entusiasmo ad un’iniziativa del genere?

Via | CBSNews

Vota l'articolo:
3.20 su 5.00 basato su 5 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Pinkblog.it fa parte del Canale Blogo Donna ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.