Nove segnali che lui -forse- ti tradisce

Amore e tradimento: capita a volte di insospettirsi per certi atteggiamenti un po' strani del nostro partner.

Per prima cosa non si deve saltare subito a conclusioni affrettate e investire l'altro con una pioggia di accuse magari infondate, facendogli mancare l'aria e ottenendo così che magari ci tradisca davvero se non l'aveva già fatto.

Però è anche vero che ci sono dei segnali da non sottovalutare, da tenere lì presenti per lasciare passare un po' di tempo e vedere come evolve la situazione; sul sito di Marie Claire ho trovato 9 campanelli d'allarme, ecco quali sono:

  • Vuole fare meno sesso - Una brusca diminuzione dell'attività sessuale non è un buon segno, potrebbere essere che lui ha un'altra o forse che è porno-dipendente; ma i motivi possono essere svariati, tanto vale parlarne insieme con calma e serenità
  • E' iperprotettivo con il telefono - Di solito non ti poni il problema di chi lo chiama o gli manda sms, ma occhio se di colpo diventa schivo o nervoso quando ha in mano il cellulare (e aggiungo io, se si chiude in bagno con lo stesso)
  • Parla con -troppo- entusiasmo di un'altra - Quando incontriamo qualcuno che ci piace molto, l'istinto naturale è di gridarlo al mondo; lucetta rossa se inizia a parlare troppo spesso e con enfasi di una certa persona
  • E' distaccato - Gli alti e bassi in una relazione sono normali, se però lui/lei non ride più e si fa vedere poco o sta troppo per i fatti suoi, meglio affrontare il discorso. Potrebbe non avere a che fare con un tradimento ma è comunque un problema di coppia
  • Appare e scompare - La sua vita è organizzare per stare sempre in giro per lavoro, viaggi, impegni e le tue attività improvvisamente non coincidono più con le sue
  • I suoi amici sono strani - Se li vedi un po' scostanti in tua presenza e con una punta di senso di colpa quando si rapportano con te, attenzione, magari sanno qualcosa e cercano di proteggerlo
  • Dice le bugie - E tu lo scopri. Questo può accadere in qualsiasi coppia e non è una tragedia, purchè si affronti insieme la causa del comportamento. Se il mentire diventa un abitudine però non va bene, perdonare sì, ma non dimenticare!
  • Ha già tradito in passato - A mio parere bisognerebbe sempre sentire le sue ex per capire come si comporta in generale. Se ha tradito loro, potrebbe farlo anche con te; certo tutti possono cambiare, ma per un discreto periodo non abbassare la guardia (che significa: non investire troppo tempo e energia in una relazione a rischio)
  • Segui l'istinto - Cosa ti dice la pancia? E' da lì che viene il sesto senso, quel certo non so che, quella sensazione di fondo che non ti convince. O magari che ti fa passare sopra tutte le cose di ui sopra perchè sai che del tuo partner ti puoi fidare e basta.
  • Sono segnali abbastanza universali, anche se poi ognuno è a sè e da un particolare insignificante un'attenta osservatrice riesce a estrapolare la verità come neanche Sherlock Holmes o il Tenente Colombo. Non vengono citate le attività sui social network, veri e propri crogiuoli di ambiguità (quante volte salta fuori che lui/lei tarmava da tempo), su cui potresti perdere ore e ore a cercare di capire e risalire alle possibili cause; molto meglio uscire con le amiche e buttare l'occhio sul mondo reale.

    • shares
    • Mail