Come provare il reggiseno giusto

Se una volta entrate in camerino con qualche decina di modelli di reggiseni vi accorgete di aver dimenticato il vostro Size Me Up a casa, dovrete arrangiarvi in modo più empirico e provarli uno ad uno.

Nell'indossare il primo modello (e poi il secondo, il terzo, il quarto...) sporgete il busto in avanti, posizionate i seni nelle coppe, spingendoli dai lati verso il centro della coppa, poi chiudete il gancetto.

Ritornate in posizione eretta e date un' "aggiustatina": il reggiseno deve risultare comodo quando chiuso col gancetto di mezzo (se invece i gancetti sono solo due, dovrete chiudere il gancetto più esterno - col tempo l'elastico cede un po' ) e il centro deve essere ben aderente allo sterno.

Ora davanti allo specchio: il seno "straborda" oppure vi sono dei "vuoti? No? allora il reggiseno è quello giusto! (ma nulla vi impedisce di provarvi anche gli altri nove modelli...)

foto | flickr

  • shares
  • Mail