Come accorciare la frangia

Come pronosticato, quest'estate avete scoperto il fascino della frangia, l'avete voluta fortissimamente voluta, l'avete tagliata e sfoggiata con orgoglio su spiagge/monti/laghi, ma ora è cresciuta talmente da mascherare il viso ancora abbronzato che vorreste sfoggiare con pari orgoglio.

Se siete sufficientemente coraggiose e non vi spaventa la possibilità di dover impegnare i prossimi mesi a mimetizzare quei tre ingestibili centimetri di capelli che vi calano sulla fronte con miriadi di forcine per capelli, potete cimentarvi e spuntare la vostra frangia da sole, seguendo poche regole base:

  • allisciate con spazzola e phon la frangetta, in modo da poter ottenere una linea il più dritta possibile quando taglierete;
  • pettinatela portandola al centro della fronte, raccoglietela tra il dito indice e il medio, e tirala tendendola il più possibile;
  • tagliate le punte con piccoli colpi di forbice rivolti verso l'alto, spuntando non più di mezzo centimetro, per una frangia vagamente disomogenea che risulta più naturale di un taglio netto (che magari vi viene pure storto!).

Per indicazioni più dettagliate, guardate qui.

foto | flickr

  • shares
  • Mail