L'insalata di riso light per chi è a dieta

Come si fa un'insalata di riso light ma deliziosa? Ecco i nostri consigli per fare un'insalata perfetta e personalizzata!


L’insalata di riso light è una valida alternativa alla versione tradizionale, un piatto unico molto semplice e versatile che si può anche preparare in anticipo e portare al mare o in un pic nic. Per fare l’insalata di riso light dovete cercare di limitare le calorie ma senza rinunciare al gusto, potete mettere olive, pomodori secchi e verdure a volontà, ma anche un po’ di formaggio e qualche salume a cui dovrete togliere tutto il grasso. Dovete però rinunciare categoricamente alla maionese che ha decisamente troppe calorie!
Ingredienti

  • 350 gr di riso
  • Sale
  • Olio extravergine di oliva
  • 20 pomodori Pachino
  • 1 mozzarella (oppure feta)
  • Una manciata di piselli
  • 2 zucchine
  • 1 fetta di prosciutto spessa (da fare a cubetti)

Preparazione
Lessate il riso in abbondante acqua salata, scolatelo e poi passatelo sotto l’acqua fredda per fermare la cottura. Lasciatelo sgocciolare e nel frattempo dedicatevi agli altri ingredienti. Prendete la mozzarella, tagliatella pezzi e fatela sgocciolare, poi lavate i pomodori, tagliateli a spicchi, e conditeli con olio, sale e pepe. Spuntate le zucchine, tagliatele a dadini, e poi rosolatele in padella con un filo di olio senza farle bruciacchiare. Scottate i piselli in acqua bollente e poi passateli subito nell’acqua ghiacciata, in questo modo manterranno il verde brillante che li caratterizza. Tagliate il prosciutto a cubetti regolari.

Mettete il riso, che a questo punto si sarà raffreddato, in una insalatiera e aggiungete i pomodori (scolati dall’acqua di vegetazione), la mozzarella, i piselli, il prosciutto e le zucchine. Potete aggiungere anche altre verdure, se usate i sott’aceti è meglio sciacquarli, se invece usate le verdure sott’olio passatele prima in qualche tovagliolo. Potete aggiungere alla ricetta anche delle uova sode o del tonno, usare il tofu al posto del formaggio ecc

Se non potete rinunciare alla maionese mettetene pochissima, diciamo un cucchiaio grande per 4 persone, oppure potete allungare il Philadelphia (o un altro formaggio cremoso) con un goccio d’acqua ed usarlo al posto della maionese.

Foto | da Flickr di rooey

  • shares
  • Mail