Gli abiti da cerimonia per tagli forti eleganti e belli

Le taglie forti sono spesso penalizzate, perché la moda tende sempre a vestire delle donne inesistenti, magre e prive di forma. Ecco però qualche abito da cerimonia studiato per chi è tutta curve.


Elena Mirò

Le case di moda fanno taglie assurde. Non vuole essere la solita polemica della donna normale, ma una costatazione di un trend che purtroppo non aiuta neanche i consumi. Quante volte siete uscite demoralizzate da un negozio perché non trovate l’abito della vostra misura. Per vestire dalla 44 in poi spesso occorre rivolgersi alle maison che si occupano di taglie forti, sentendosi anche a disagio per la definizione. Purtroppo è così e finché esisteranno anche brand come Abercrombie & Fitch che dichiara apertamente di non vestire donne curvy dovremo adattarci.

Adattarsi non vuol dire vestire male, perché esistono diverse etichette che producono abiti stupendi, come Marina Rinaldi. Per la collezione estiva 2013, propone vestiti da cerimonia molto raffinati. Se guardata la galleria troverete un modello in cady di seta con drappeggio laterale, abbinato a una giacca con maniche a kimono in tulle ricoperto di paillettes e décolleté in camoscio.

Molto bello anche il completo giacca e tubino con scollo a cuore in taffetà cangiante, broche in organza di seta, abbinato a décolleté in vernice e borsa in pelle stampa cocco. Se poi desiderate qualcosa di ancor più giovane c’è Elena Mirò, che anno dopo anno realizza davvero degli abiti fantastici che non solo vengono incontro alle esigenze delle donne, ma fanno attenzione ai trend del momento. Molto interessanti anche i vestiti di Fiorella Rubino, un po’ più economici rispetto a Marina Rinaldi ed Elena mirò, ma molti belli.

Elena Mirò
Marina Rinaldi
Fiorella Rubino
Marina Rinaldi
Marina Rinaldi

Foto | Sito Ufficiale di Marina Rinaldi, Elena Mirò e Fiorella Rubino

  • shares
  • Mail