Come fare il riso a vapore al microonde

Ecco dei consigli utili per imparare a fare in casa il riso a vapore al microonde, una valida alternativa al riso pilaf


Il riso al vapore è un modo alternativo per cuocere il vostro riso in casa, dopo aver visto come preparare il riso al vapore con il Bimby, scopriamo insieme come farlo utilizzando il microonde. Il riso è un alimento molto versatile che si può utilizzare sia nei primi piatti della cucina italiana, che in gustosi manicaretti ispirati alla cucina orientale, come quella cinese, indiana o giapponese.

Il riso al vapore è una valida alterativa al riso pilaf, potete usarlo per accompagnare dei secondi, magari lo mettete in degli stampini in silicone per dare la forma, oppure lo servite con il pollo al curry, vedrete che i vostri ospiti gradiranno moltissimo. Per preparare il riso al microonde dovete acquistare una pirofila con il coperchio apposita per cucinare con il microonde, altrimenti niente da fare, vi toccherà prendere una pentola con vaporiera.
Ingredienti

  • 1 bicchiere di riso
  • 3 bicchieri di acqua
  • 1 cucchiaino di sale

Preparazione
Per preparare il riso al vapore dentro il microonde dovete prendere la vostra pirofila e mettere dentro l’acqua e il sale, mescolate con un cucchiaio e aggiungete il riso, chiudete e cuocete per 11 minuti a 350W. Se il vostro microonde è meno potente basta solo allungare i tempi di cottura, a 300W ci vorranno 15 minuti e così via. Potete regolarvi da soli ma con il tempo capirete qual è il tempo più giusto.

Dopo la cottura dovete lasciare il microonde spento e chiuso per altri 15 minuti (anche 20 se sono necessari) in modo da proseguire la cottura del riso grazie al calore dell’acqua e del vapore. Trascorso il tempo necessario togliete il riso dalla pirofila e conditelo a piacere con olio, parmigiano, pecorino, curry ecc.

Foto | da Flickr di Muy Yum

  • shares
  • Mail