Capelli colorati: come prolungare l'effetto della tinta

capelliI capelli colorati, si sa, sono più fragili e tendono a rovinarsi facilmente. L'effetto medio di durata del colore, lucente e splendido come appena fatto, è di due settimane. Poi comincia ad opacizzarsi e contemporaneamente alla perdita di lucentezza del capello, si generano dubbi e domande sulla scelta del colore e su un'eventuale imminente ritintura.

Bene, onde evitare di disperarsi e di perdersi cercando tra le mille sfumature di castanomoganobiondoamaranto e via dicendo quella che fa per voi, ecco alcuni consigli per far sì che la tintura duri almeno fino a 4 settimane. Per evitare che il colore sbiadisca occorre usare uno shampoo ai pigmenti naturali: per le bionde lo zenzero e la camomilla, per le castane il nero di seppia.

Per proteggere i capelli, dopo ogni shampoo è consigliato fare uno sciacquo con l'aceto di mele, che rende il capello più lucido e resistente poichè elimina il calcare, causa della perdita del colore. Inoltre, se temete di andare in giro profumando di vinagrette, state tranquille, l'odore dell'aceto non rimane sui capelli!

Un altro consiglio per mantenerli splendidi e lucenti, e proteggerli dalla comparsa delle doppie punte, è un impacco settimanale con olio di oliva, da tenere tutta la notte. Il sacrificio dell'unzione sarà ripagato in lucentezza e morbidezza al primo shampoo. E voi? Conoscete altri modi per mantenere il colore vivo più a lungo?

  • shares
  • Mail