La parmigiana di melanzane con la ricetta tradizionale

Le Melanzane alla parmigiana sono un piatto unico delizioso e saporito che fa parte della tradizione della cucina siciliana


La parmigiana di melanzane è un piatto che fa parte della cucina tradizionale siciliana, è buonissimo e sfizioso, perfetto per tutte le occasioni! La parmigiana si può gustare come piatto unico, ma va bene come antipasto o come contorno, l’ideale per gustare al meglio questo piatto è farlo riposare un paio dì ore prima di servirlo.
Ingredienti

  • 1,5 kg di melanzane
  • 600 gr di fior di latte o di mozzarella
  • 150 gr di caciocavallo o provolone stagionato Olio per friggere
  • sale
  • 600 gr di pomodori pelati o una bottiglia di passata di pomodoro
  • aglio
  • basilico fresco
  • un paio di cucchiaiate di olio per il sugo

Preparazione
Lavate e spuntate le melanzane, tagliatele a fette di circa 4 – 5 mm e poi disponetele su uno scolapasta con un po’ di sale grosso, fate riposare per 20 – 30 minuti, poi sciacquatele e asciugatele bene, per sicurezza potete metterle nello scolapasta con un peso di sopra in modo da eliminare tutta l’acqua, lasciatele così per un paio d’ore.

Friggete le melanzane in abbondante olio caldo da entrambi i lati e poi mettetele a sgocciolare sulla carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Nel frattempo preparate un buon sugo di pomodoro, mettete in una padella uno spicchio di aglio e l’olio, soffriggete bene e poi aggiungete il pomodoro e un po’ di sale, aggiungete il basilico e fate stringere il sugo.

Prendete una teglia rettangolare, mettete un pochino di pomodoro e sopra ponete le melanzane, mettete quindi le fette di fior di latte o di mozzarella e il caciocavallo grattugiato, mettete un pochino di salsa e poi ancora melanzane, fior di latte e formaggio grattugiato. Completate con il pomodoro e poi unite un po’ di caciocavallo. Fate riposare un paio d’ore e poi cuocetela in forno caldo a 180°C per 25 – 30 minuti circa. Prima di gustare la parmigiana fatela riposare almeno un’oretta, poi se volete potete scaldarla nuovamente.

Foto | da Flickr di avlxyz
Fonte | gennarino

  • shares
  • Mail