Martini on the rocks: quando il ghiaccio è un diamante

La tradizione vorrebbe che la serata fosse romantica, il luogo evocativo, il momento magico, lui in ginocchio davanti a lei, l'apertura di un cofanetto, il brillare dell'anello e la fatidica domanda.

I tempi moderni impongono però di essere originali e così nascono mille variazioni sul tema. Una di queste è sostituire al click del cofanetto con un tintinnio di bicchieri, aggiungendo al romanticismo anche un po' di brivido (lei potrebbe dire sì, dire no, o strozzarsi ingurgitando per sbaglio l'anello).

Alcuni dei luoghi più trendy del globo, preso atto di quanto sopra, si sono organizzati per poter soddisfare le richieste di stressati fidanzati, offrendo il pacchetto completo: location+bicchiere(pieno)+ anello.

All'Algoquin di New York preparano - solo su richiesta - un "martini on the rocks" che in sostituzione dei noiosi cubetti di ghiaccio ha un diamante da 1,52 carati. Prezzo della consumazione: 10.000 $.
Al piano bar dello Sheraton Park Tower di Londra il Martini Vodka si serve con brilloco da 1,5 carati al posto dell'oliva - per un'aperitivo da 2.300 sterline.
Al Ritz Carlton di Tokyo la sorpresa è rovinata al momento delle ordinazioni al cameriere: se lui sceglie un "Diamond -tini", poi il carato da 15.140 $ nel bicchiere te lo aspetti.

Se invece preferite le bollicine, al bar dell'Harvey Nichols a Manchester, in fondo ad uno champagne cocktail si può trovare un anello con solitario, 15mila sterline a bicchiere.

foto | Kiyoshi Ota/Reuters

  • shares
  • Mail