Piante officinali contro i dolori mestruali

herbal infusionAlmeno una volta al mese invoco una legge che permetta alle donne di stare a casa il giorno più doloroso del ciclo mestruale, evitandoci sofferenze in ufficio e scene di contorsionismo sulle seggiole, di fronte a colleghi e clienti. Nè tantomeno mi piace dover ingurgitare antidolorifici mensilmente, per calmare il dolore, o fastidio che sia.

Siccome non verrà emanata la legge da me invocata, nè si troverà soluzione alcuna ai dolori mestruali, ecco alcuni rimedi che la natura ci offre per calmare il dolore e l'isterismo "in quei giorni lì".

Tra le piante aromatiche ed officinali è ideale per i dolori mestruali l'Angelica, che ha proprietà antispasmodiche, digestive e calmanti. Ottima è anche la Calendula, pianta con effetto lenitivo sia sulla pelle che sul dolore. Come suggeriscono i nostri colleghi di benessereblog, meno conosciuta rispetto alle precedenti, ma ideale all'occorrenza, è la Ballota, un'erba puzzolente con proprietà antispasmodiche e regolatrici dell'equilibrio ormonale. Per conoscere tutti i benefici che questa pianta ci dona, potete leggere qui.

Potete scegliere di beneficiare delle piante officinali in infuso o in olio, ma chiedete consiglio ad uno specialista. Voi cosa usate contro i dolori mestruali? Vi affidate alla natura o all'industria farmaceutica? O semplicemente, abituate al dolore, aspettate che passi?

  • shares
  • Mail