Come fare una perfetta macedonia di frutta tropicale per un pranzo estivo

Per un fresco dopo pasto estivo ecco la ricetta per fare una deliziosa macedonia di frutta tropicale. Banane, papaye e tanto amore. Un dessert prelibato per gli ospiti.

Quando il caldo estivo incombe, è sempre bene puntare su alimenti freschi e ricchi di vitamine e sali minerali. Il dessert di fine pasto non fa eccezione e deve essere leggero e saporito, per soddisfare il palato e la voglia di non appesantirsi. Ecco perché Pinkblog oggi vi suggerisce la ricetta per una perfetta macedonia di frutta tropicale, da offrire agli amici per un pranzo domenicale in compagnia.

Per una decina di porzioni serviranno: 2 papaye tagliate a cubetti, due ananas tagliate a pezzetti, 1 banana grande tagliata a fette, 2 manghi tagliati a cubetti, una tazza di fragole mondate del picciolo verde e tagliate in due parti, un'ulteriore tazza di frutta mista fra kiwi a fette, litchi, melone a tocchetti, 2/3 di bicchiere di latte di cocco, 1 cucchiaio di succo di lime fresco, 2 cucchiai di zucchero di canna. Per guarnire: scaglie di cocco e fette di starfruit.

Il procedimento è molto semplice e veloce e prevede che la frutta pulita della buccia e tagliata a pezzetti sia messa insieme in una ciotola capiente. A parte si mescoleranno latte di cocco, zucchero e succo di lime fino a che il tutto non si sarà ben amalgamato. Dopo di che si verseranno i liquidi nella coppa di frutta e si girerà con un cucchiaio per amalgamare, facendo attenzione a non schiacciare troppo la frutta.

Infine si conserva il tutto in frigo coperto con la pellicola e al momento di servire si trasferisce la giusta quantità di macedonia in coppette adatte, decorando con le scaglie di cocco e due fette di starfruit ciascuna. In alternativa si può adagiare una cucchiaiata di prodotto su un piatto da portata, accanto ad un buon gelato fior di latte. Fine pasto da re!

Foto | da Flickr di yosoynuts

  • shares
  • Mail