Fiori via mail, un pensiero virtuale autunnale

fiori digitali d aregalare via mail
Autunno: tempo di pioggia, malinconoia e influenza. Le statistiche (testate su un campione ridotto, ovvero me stessa medesima) dicono che d'autunno ci si sente un po' più soli del solito e si avverte più forte la mancanza delle persone lontane, magari degli amici emigrati all'estero per la fuga dei cervelli, della famiglia rimasta al paese natale o dei vecchi amici che non sentiamo da tempo.

Cogliamo l'occasione e un fiore, virtuale al 100%, da inviare tramite mail a chi ci manca in questo autunno bastardo. Un pensiero mooolto naif ma anche molto economico per dire "ti penso" oppure "non vedo l'ora di rivederti" oppure "buona guarigione" a chi, oltre alle foglie che cadono per tutti, si è beccato pure un'influenza personalizzata.

Questo programmino semplicissimo è un negozietto virtuale di fiori dove si può confezionare un bouquet su misura da spedire a costo zero ovunque senza ingrassare l'Interflora e senza recidere niente.

  • shares
  • Mail