Chick lit time: Apocalipstick di Sue Margolis

Chi se la cava con l’inglese? Segnatevi questo libro.
Il titolo è molto evocativo (nonché geniale). Il contenuto è quello da chick-lit classica, piace o non piace. Però copertina rosa, prezzo allettante e l’esercizio della lingua inglese possono fare la loro parte.

È per questo che l’ho preso anche se non sono mai stata la più grande fan di Sophie Kinsella e compagnia. Ed ero a caccia di letture frivole. E di frivolezza è pieno zeppo questo libro, che racconta la storia di una scrittrice di moda trentaduenne, Rebecca, e delle sue avventure tra lavoro e amore, parenti ingombranti e cambiamenti di vita, ambientato nella vecchia Inghilterra e… non vorrete mica che ve lo racconti io, no?

Un copione già noto, effettivamente, ma che si presta a infinite variazioni su tema. Su Amazon è in vendita a prezzo ridotto ed è possibile leggerne una piccola anteprima. Pensavate che Lipstick fosse (solo) il rossetto d’ordinanza? Eh no. Ma non fatevi rovinare la sorpresa, via.

  • shares
  • Mail