Domani mi taglio i capelli

Amburgo. Dopo quattro anni di convivenza con il compassato Benedikt, Annabel non ne può più di serate in pantofole davanti alla tv. E poi è orribilmente ingrassata… e non ha mai avuto un’avventura piccante! È proprio arrivato il momento di una svolta.

Quale scusa migliore di una visita alla zietta ultrasessantenne che vive nelle frizzanti isole Baleari?

Il viaggio procede per il meglio tra nuovi incontri, intrighi e flirt. Ma poi uno schianto di ragazza confida ad Annabel di volerle soffiare il suo Ben.

Nome: Annabel
Cognome: Leonhard
Età: 31
Professione: traduttrice
Stato civile: fidanzata annoiata sensibile alle tentazioni
Segni particolari: deve continuamente andare in bagno, lascia sempre qualcosa in giro, non trova mai le chiavi della macchina e di reggiseno porta la disonorevole taglia I coppa A, vale a dire seno piccolo e schiena larga.
Note: dopo aver ferito il fidanzato allo stinco con un tacco a spillo nel vano tentativo di ridare colore alla loro pallida relazione, è partita alla volta di Maiorca con una valigia piena di armi di seduzione.

Un libro divertente, altamente realistico che cerca di spiegare in modo ironico la realtà femminile. Al sapore di Bridget Jones, tra situazioni paradossali e humor letale, ogni donna può immedesimarsi nella protagonista dello spassoso libro “Domani mi taglio i capelli” (edito da Sonzogno, 15€), dimostrando ancora una volta la grande abilità di Ildikò Von Khurty di ironizzare sui comportamenti, i tic, le manie delle donne di oggi.

  • shares
  • Mail