Il movimento del no-sex: andiamo in bianco ma con stile

La rivoluzione sessuale i nostri genitori l’hanno già fatta. Adesso è il turno della rivoluzione “asessuale”. Questo viene da pensare leggendo i risultati di uno studio portato avanti da Anthony Bogaert, professore di Psicologia alla Brock University in Ontario, Canada. Nella pagina web del ricercatore americano, viene data una breve spiegazione della nascita dei suoi studi. Riguardo a quest'ultimo potete leggere la notizia approfondita qui.

Leggendo i numeri della ricerca, sembrerebbe che due persone su 100 non avrebbero mai provato alcun tipo di desiderio sessuale nel corso della loro vita. E sembra siano addirittura in costante aumento coloro che (per motivi diversi tra loro) rinunciano totalmente ad avere un’attività sessuale.

Chi ha alle spalle magari delle relazioni fallite, chi ha sempre avuto un approccio freddo col sesso, chi non ha mai avuto esperienze: c’è un po’ di tutto nel calderone del movimento degli asessuali.

Così coloro che fino a ieri passavano per sfigati perché, per dirla in modo spiccio, non battevano mai chiodo, ora si fanno vanto di essere esponenti di una nuova rivoluzione, di un nuovo movimento che porta fieramente avanti la scelta di rinunciare totalmente al sesso. Vuoi vedere che andare in bianco ora diventa pure trendy?

Mah. Pur non negando che nella nostra società ormai imperi un modo di vivere il sesso improntato al consumismo più sfrenato, che alle volte rischia di svuotare tutto di significato, anche la completa rinuncia a vivere un aspetto fondamentale (sennò ci saremmo già estinti) dell’essere umano non sembra essere una posizione molto moderata. Tra il collezionare bulimicamente esperienze sessuali come figurine dell’album panini, e rinunciare totalmente a vivere una sana attività ce ne passa, e tanto.

Voi che ne pensate? È Una risposta contro il vuoto dei rapporti usa e getta, oppure un modo come un altro di sfuggire alla realtà? Abbiamo davvero toccato il fondo e ci serve prendere decisioni drastiche come queste per riassaporare il senso vero delle cose? Mi rendo conto che è un argomento che può far discutere per ore. Solo un appello ai ragazzi che siano dediti a questo movimento: magari ditecelo al primo appuntamento come la pensate eh?

  • shares
  • Mail