Idee fai-da-te per la tavola di Natale: i crackers


Tra le tradizioni natalizie straniere, quella che ho sempre invidiato agli anglosassoni erano i crackers. Sono precisamente dei cilindri di carta che si aprono tirandone le estremità, in due, con un piccolo botto e tanti regalini a sorpresa. Si possono fare anche in casa, ed ecco come.

Cominciate sin da ora a conservare i cilindri di cartone della carta igienica. Procuratevi poi carta crespo colorata, nastrini, porporina e piccoli regalini da inserirvi, come cappellini da party, cioccolatini, collane di caramelle, bigliettini di auguri e quant’altro vi venga in mente.

Ritagliate ciascun cilindro di cartone a metà, seguendo una linea a zig zag. Poi ricomponetelo avvolgendolo nella carta crespo colorata. Chiudete un’estremità con un nastrino, come a fare una caramella. Dal lato ancora aperto infilate i regalini, poi chiudete anche quello. Potete personalizzare i crackers con disegnini natalizi, il nome delle persone cui è destinato o frasi d’auguri.

Ciascun crackers è destinato a due persone, che l’apriranno insieme e divideranno i regalini, quindi abbondate, nel riempirli. L’effetto sorpresa, con la pioggia di porporina e i regalini che cadono dal cilindro spezzato, è garantito.

  • shares
  • Mail