La green Pigotta per le Olimpiadi 2012

Molti di voi conosceranno la Pigotta, che prende il nome dal dialetto lombardo, ovvero la tradizionale bambola di pezza fatta a mano, con cui hanno giocato generazioni di bambine e bambini.

Oramai da tanti anni la Pigotta è simbolo dell'UNICEF (trovate cliccando qui ogni informazione utile), i cui sostenitori possono adottare e aiutare così l'associazione nella tutela e promozione dei diritti di bambine, bambini e adolescenti in tutto il mondo.

Quest'anno, con l'approssimarsi dell'inizio delle Olimpiadi che si terranno a Londra dal prossimo Luglio, è stata creata la Green Pigotta, che si inserisce nella campagna “Vogliamo Zero, zero mortalità infantile”.

Nei fine settimana di giugno e luglio i bambini e le loro famiglie potranno giocare con le sagome fuori scala della Pigotta all’interno dei laboratori MUBA di Vicolungo The Style Outlets (Novara) e Castel Guelfo The Style Outlets (Bologna). L’obiettivo sarà quello di crearle il look perfetto per praticare le attività olimpiche: speciali cartamodelli fuori misura verranno riempiti di materiali di ogni genere e colore per creare look sportivi tridimensionali, secondo l’attività praticata dalla Green Pigotta.

Tutte le divise e le attrezzature della Green Pigotta in versione olimpica saranno decorate con materiali di scarto provenienti da Remida@MUBA, il centro per il riuso dei materiali di scarto industriali, con il quale Muba collabora da diversi anni.

La Green Pigotta si inserisce, lo ribadiamo, in un progetto più ampio che vede The Style Outlets partner di Unicef nella campagna “Vogliamo Zero, zero mortalità infantile”. Come lo scorso anno nei mesi di giugno e luglio 2012, sarà possibile contribuire alla campagna Vogliamo Zero donando 2 euro presso le casse dei punti vendita aderenti nei centri The Style Outlets di Vicolungo e Castel Guelfo.

Via | Ufficio Stampa

Foto | Ufficio Stampa

  • shares
  • Mail