Tinture per capelli al naturale

tinte per capelli naturaliCi sono diverse tecniche per tingersi i capelli, e una di queste è farlo con ingredienti e tinture naturali, che non contengono additivi nè sostanze chimiche. La più famosa tra le tinture naturali è l'hennè.

L'hennè è una tintura naturale di colore rosso-ramato, ed è usato per la brillantezza e luminosità che dona ai capelli. Ha anche effetti "curativi" su seborrea e forfora. Esistono diversi tipi di henné, o meglio, diversi tipi di piante che vengono aggiunte all'hennè per le loro proprietà riflessanti. Il mallo di noce, per esempio, serve a mitigare l'effetto rosso dell'hennè, soprattutto in presenza di capelli chiari o bianchi. L'Indigofera tinctoria, nota anche come hennè nero, da sola scurisce e rende più luminosi i capelli castani, mentre miscelata all'hennè dona riflessi rosso scuro.

Tra le piante, ve ne sono altre che contribuiscono a cambiare il colore dei vostri capelli. Un infuso di camomilla, con l'aggiunta di succo di limone, applicato dopo lo shampoo, è ideale per schiarire i capelli biondi e castani. Un infuso a base di tè nero e cipolle rende più deciso il colore castano. Il succo di mela, usato come ultimo risciacquo dopo lo shampoo, serve invece a contrastare i capelli precocemente grigi.

Avete mai provato a tingervi i capelli con sostanze naturali? Vi fidate della vostra parrucchiera o preferite sperimentare e curare i vostri capelli con piante ed erbe naturali?

  • shares
  • Mail