Istruzioni su come prendere le misure per cucire vestiti, con o senza cartamodelli

Ecco un piccolo aiuto per chi usa cartamodelli per cucire vestiti. Spesso le misure dei cartamodelli, gratis o a pagamento che siano, non sono perfettamente calzanti a quelle che ci ha dato madre natura, ragion per cui è bene saper aggiungere o togliere dove serve. Anche per riuscire a prendere dimestichezza col cucito, arrivando un girono a cucire senza cartamodelli.

Ho trovato queste istruzioni per prendere bene le misure, seno, vita, fianchi, busto e tutto quello che serve per adattare a sè - o ad altri - un cartamodello non proprio rispondente alla propria fisicità.

Oltre alle misure ci sono indicazioni basic su come cucire e su come tagliare. Ad es. se il tessuto è elasticizzato o strech è bene cucire a zig zag con la macchina da cucire, e ricordarsi sempre quando si taglia di lasciare sempre qualche centimetro in più per gli orli (cosa su cui io lesino sempre...).

Inoltre suggerisce di ricrearsi un cartamodello per tshirt o pantaloni usando e tagliando vecchie tshirt o pantaloni, invece di disegnarlo. Forse è l'uovo di Colombo, vero, ma voi ci avevate pensato?

Via | Whatthecraft

  • shares
  • Mail