I ghiaccioli all'anguria, per la merenda dei bambini

Per la merenda dei cuccioli di casa ecco i ghiaccioli all'anguria. Li possiamo fare noi con le nostre mani e modificare la ricetta con ingredienti extra quali menta e cioccolato. Il risultato sarà golosissimo!

I ghiaccioli all'anguria sono un delizioso break pomeridiano per i piccoli di casa. Freschi, molto leggeri e sicuramente genuini, perché siamo noi "grandi" a scegliere la qualità degli ingredienti che morderanno i nostri bambini. Ecco infatti la ricetta semplice per fare in casa i classici stecchi di ghiaccio aromatico che tanto danno refrigerio in estate.

Per una decina di pezzi serviranno: la polpa di 5-6 fette di un'anguria di medie dimensioni (epurate dai semini e ovviamente dalla buccia), 3/4 di bicchiere di zucchero di canna, mezzo bicchiere di succo di lime o limone spremuto fresco. Se vogliamo rendere il tutto più goloso possiamo anche usare qualche scaglietta di cioccolato bianco o qualche foglia di menta fredda, a nostra scelta.

Mettiamo la purea di anguria nel mixer assieme allo zucchero e aggiungiamo a filo il succo di limone o lime. Facciamo andare fino a che non abbiamo la sensazione che il composto sia liscio e ben amalgamato. Versiamo in una ciotola media e riponiamo per un'oretta al fresco in freezer per far solidificare un po'. Questo passaggio è fondamentale per garantire alle foglie di menta o ai chicchi di cioccolato di non depositarsi sul fondo.

Aggiungiamo gli eventuali ingredienti extra e mescoliamo con un cucchiaio per unirli in modo omogeneo al resto del composto. In ultimo trasferiamolo nelle formine per ghiaccioli lasciando sempre un po' di spazio per la chiusura e facciamo ghiacciare per una notte in freezer. Al momento di consumare tiriamo fuori una decina di minuti prima per non avere difficoltà a estrarli dalle forme. E buona merenda ai piccoli! Per i più grandi consigliamo invece di provare i ghiaccioli al mojito non alcolico, dal fresco sapore di lime e menta.

Foto | da Flickr di Wickerfurniture

  • shares
  • Mail