Sciatalgia acuta: i sintomi e le cure più efficaci

La sciatalgia, o sciatica, altro non è che l'infiammazione del nervo sciatico, una sindrome dolorosa che può colpire tutti. Vediamo i sintomi e le cure



La sciatalgia acuta è l'infiammazione improvvisa e dolorosa del nervo sciatico, che parte dall'anca per attraversare tutta la gamba. Questa sindrome dolorosa può colpire tutti, uomini e donne, e si tratta davvero di un disturbo invalidante, anche se non grave.

In genere la sciatalgia, o sciatica, colpisce gli adulti e indica una tipico dolore che da un punto preciso (che in genere si localizza nelle ultime vertebre sacrali, dove si diparte il nervo sciatico) si irradia verso la gamba (soprattutto la coscia) e il gluteo, rendendo difficile la deambulazione e generando mal di schiena.

All'origine della sciatica abbiamo una compressione del nervo dovuta a varie cause. Ad esempio una delle cause più comuni è l'ernia del disco, ma anche disturbi della colonna vertebrale, lordosi e cifosi, difetti di postura o sforzi improvvisi. Infatti un classico caso di sciatalgia acuta può verificarsi dopo che si siano sollevati pesi notevoli o si sia fatto un movimento scomposto. Fattori di rischio, però, sono anche il peso eccessivo, la gravidanza e la vita sedentaria.

Chi soffre i artrite o artrosi, inoltre è più predisposto anche alla sciatalgia. Come si cura la sciatica in fase acuta? Per alleviare il dolore si può assumere un farmaco analgesico da banco con effetto antinfiammatorio. Molto efficaci anche gli impacchi freddi (ad esempio con la borsa del ghiaccio) da applicare sul punto dolorante per i primi giorni dalla comparsa del sintomo. In seguito, quando la sciatalgia acuta sia in fase di risoluzione, possiamo sostituire gli impacchi freddi con quelli caldi, in modo da rilassare la parte, e cominciare a fare qualche massaggio fisioterapeutico.

Una volta passata la crisi, onde evitare che il dolore si riacutizzi o che la sciatica diventi cronica, bisogna seguire alcune regole di prevenzione. Ad esempio cominciare a fare attività fisica mirata, come lo stretching e la ginnastica posturale e la cyclette. Se, però, all'origine dell'infiammazione del nervo sciatico ci fossero un'ernia del disco o un problema di postura, bisognerà risolvere inanzi tutto questi. Anche mantenere un buon peso forma aiuta a non comprimere tutta la nervatura delle gambe e del bacino.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail