I 10 migliori cibi brucia grassi

Donne e bilancia, un rapporto conflittuale che si acuisce con la stagione calda, quando scoprirsi non è un optional ma una necessità. Eppure la natura ci offre degli ottimi alleati della linea, veri e propri cibi brucia grassi che possono aiutarci a rimetterci in forma e a vivere più in salute. Vediamo quali sono.

  1. A come Acqua - Partiamo alfabeticamente con il liquido per eccellenza, decisamente importante per la vita, visto che il corpo umano è fatto per più del 60% d'acqua. Ebbene, quando il medico ci dice di berla con regolarità non storciamo il naso pensando sia inutile: in Germania ormai da anni sperimentano il classico boccale da mezzo litro prima dei pasti (parliamo sempre di acqua, non di birra eh), riscontrando che questo escamotage accelera il metabolismo del 30%. Quindi, non solo ci aiuta a contrastare la ritenzione idrica, ma è anche un'ottima alleata per combattere i chili in eccesso.

  2. Frutta e verdura - Ossia il nostro giardino fiorito di benessere. Insalata, verdura cotta e cruda, così come la preziosa e colorata frutta di stagione, fanno miracoli nella dieta. Alimenti ricchi di fibre che aiutano il transito intestinale, facendoci sgonfiare, danno un senso di sazietà duraturo e aiutano a mantenere costante il livello di glucosio nel sangue. Sempre a patto che non eccediamo con i frutti troppo zuccherini. Un buon tris da scegliere? Broccoli, ananas e anguria, cibi ipocalorici e sazianti.

  3. Il tè verde - Noi signore lo sappiamo bene, non c'è dieta che tenga senza una bella sprizzata di energia. E se il caffè proprio è out, specie in estate, la quantità minima di teina contenuta nel tè verde è un ottimo stimolante per il metabolismo, nonché un eccellente diuretico. Per quest'ultima ragione è buona regola non esagerare con le quantità, specie in estate, quando già il sudore ci porta via molti sali minerali.

  4. Le spezie calde - Peperoncino, curcuma, cannella e tutto ciò che "pizzica" in bocca aiuta il nostro corpo a bruciare di più. Usate molto nella medicina ayurvedica, specie nella stagione invernale per compensarne gli effetti raffreddanti, le spezie calde sono delle ottime alleate in cucina, perché oltre ad insaporire le nostre pietanze, combattono zuccheri e grassi, facendoceli metabolizzare meglio.

  5. Aglio e cipolla - Si, lo so, saranno pure amici della dieta ma sono nemici dei rapporti interpersonali. Ma basta non esagerare con le dosi. L'aglio tiene a bada il colesterolo, brucia i grassi e contiene vitamine e minerali importanti per la salute. La cugina cipolla poi proprio non può mancare sulla tavola se vogliamo combattere la tristemente nota pelle a buccia d'arancia.


  6. I germogli - Vi vedo, la vostra faccia si è fatta seria e perplessa. Eppure i germogli, che altro non sono che semi di legumi e cereali macerati in acqua e germogliati, sebbene non troppo usati nelle nostre cucine, sono un vero toccasana per favorire la diuresi. E poi sono anche buoni, ottimi per rendere più gustose le nostre belle insalatone estive.

  7. L'avena - Che sia farina o meglio ancora crusca di avena, parliamo di un must per il sistema digestivo. Inoltre, uno studio condotto dall'Università del Kentucky ha dimostrato che aggiungere 100gr di crusca d'avena alla propria dieta, aiuta a perdere peso più velocemente. Lo so, non è un pasto da gourmet, ma per la prima colazione, mischiata al latte e a pezzetti di frutta, rappresenta un ottimo modo per iniziare in salute la giornata.

  8. Semi di lino - Da declinare e alternare con l'olio di semi di lino, un vero toccasana per la dieta. Infatti, sia i semi sia il loro prezioso olio attirano le tossine solubili che ristagnano nei tessuti adiposi, catalizzandole fuori dal corpo. Si, una mezza magia, ma anche questa da usare con cautela visto che sementi e relativo olio sono molto calorici.

  9. Lo yogurt greco - E perché non quello normale? Si, vero, lo yogurt in generale è un ottimo metodo per dimagrire più in fretta, visto il contenuto proteico che aiuta il senso di sazietà. Quello greco puro, però, ha una marcia in più, visto che è meno annacquato rispetto agli altri e non contiene zuccheri e sciroppo di glucosio, come la maggior parte dei vasetti che si trovano nel banco frigo.

  10. Il tofu - Anche detto "caglio di soya", è un formaggio vegetale, reperibile sia in formato spalmabile, sia più solido. È un cibo che non stuzzica il palato, visto che la versione "pura" è quasi insapore. Ma è un alimento ipocalorico, che rende il metabolismo più sprintoso e tiene sotto controllo il colesterolo. Quindi via libera nella nostra dieta, magari insaporito con erbette e spezie o da usare come ripieno nelle verdure al forno. Buonissimo!

Naturalmente il metodo migliore per bruciare più grassi è unire una costante attività fisica alla dieta. E tuttavia, qualche volta concediamoci pure qualche strappo alla regola, perché il buonumore, si sa, è il migliore alleato per qualunque sfida, anche quelle contro la bilancia.

Foto | paperblog

  • shares
  • Mail