Come cotonare i capelli lunghi fai da te per acconciature eleganti

I capelli cotonati sono tornati di gran moda e sono anche divertenti per dare volume, soprattutto a quelle chiome molto lisce o lunghe che tendono ad appiattarsi un pochino. Ecco quindi la tecnica giusta per essere elegantissime.




Cotonare i capelli lunghi è molto semplice, non richiede un corso per parrucchieri ed è anche abbastanza divertente. Molto spesso le persone con i capelli lisci non hanno un gran volume e quando la lunghezza del capello aumenta, ne aumenta anche il peso e l’acconciatura tende stare proprio attaccata alla testa. Possiamo quindi prendere spunto dagli anni Sessanta per creare dei look originali e anche adatti a occasioni eleganti.

Per avere un aspetto glam non bisogna cotonare tutto il capello, ma solo la parte superiore della lunghezza, ovvero quei quattro o cinque centimetri a ridosso della radice. La cosa importante è dosare con cautela la cotonatura: non bisogna mai forzare o ripetere il trattamento tutti i giorni. Questo, ovviamente, per non rovinare i capelli.

Come si fa? è facilissimo. Una volta fatta la piega, prendete la zona che volete cotonare, dividetela a ciocche e con un pettine, dai denti sottili, pettina la zona (i famosi cinque centimetri a ridosso della radice) a contrario, ovvero non dall’attaccatura verso l’esterno, ma dall’esterno verso l’attaccatura. Per rendere l’effetto molto più duraturo spruzza, prima e dopo, un po’ di lacca. Il consiglio finale prevede la sera, quando rientrare dall’evento. Se avete ottenuto una cotonatura molto resistente non spazzolate i capelli, ma lavateli. Eviterete di spezzarli.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail