L' albero di Natale Geek, ecologico, economico, veloce e originale

albero di natale geek con oggetti recuperatiRagazze, se anche voi come me non avete avuto testa e tempo per studiarvi un albero di Natale come cristo comanda ovvero con palle, campanelli, lucine, lucette e compagnia, tanto meno decorato a mano con le splendide creazioni consigliate dalle mie pink sisters nelle ultime settimane, vi comunico che c'è una soluzione estrema dell'ultimo momento.

Prendete l'albero finto polveroso che conservate in cantina (almeno quello si spera che ce l'abbiate, altrimenti si può comprare con poco). Sempre dalla cantina o dagli scatoloni delle cianfrusaglie riesumate tutti i trabiccoli elettronici che non funzionano o che non usate più: il mouse con la rotella, il cellulare con l'antenna, la radiosveglia che non beccava una stazione neanche a morire, il lettore cd dell'86, i cd sminchiati (che volendo, con un po' di pazienza in più, si possono adattare all'occasione), i floppy, l'Epilady con la molla assassina, le cuffie stantie di Maurizio Seimandi eccetera...

Poi, se il materiale scarseggia, prendete proprio il vecchio case del pc o il tv color da rottamare e apriteli come un cocco. Dentro ci troverete la scheda madre, i chip, i LED che vi servono per completare un meraviglioso Geek Christmass Tree. Fatto?

  • shares
  • Mail