Non regalo una Bratz a mia figlia perché si trucca troppo

bambole sexy e truccate BratzL'altro ieri ho sentito dire al Tg che le famiglie italiane in questo Natale tirano la cinghia per i soliti regali ma non rinunciano ai giocattoli per i bambini (la scorsa settimana avevo sentito allo stesso Tg che il must irrinunciabile era il pranzo da indigestione). Comunque...Dando una scorsa a quelli che sono i giocattoli del momento, quelli per cui i bambini promettono di fare i bravi e di mangiare tutto, si nota che rispetto ai "nostri tempi" cambia poco: giochi intelligenti, automotive per i maschietti, bambole per le femminucce.

Se però si va a guardare il dettaglio si scoprono sottili differenze che fanno inorridire le mamme a modo. Promiscue, truccassime, ammiccanti, frivole - delle vere bad girls insomma - le bambole del momento si chiamano Bratz. Le nostre Barbie, nonostante il magro e la fighetteria di fondo, erano comunque bambole morigerate e monogame (almeno nelle loro versioni più diffuse).

le Bratz invece, da qualche anno oggetto di culto tra le teen, ricalcano quel modello di donna stile Paris & Friends cui le giovanissime si ispirano. E che ci vuoi fare... sfido qualunque grande azienda a fare i soldi con un revival in plastica delle Piccole Donne o di Giovanna D'Arco. E voi, mamme vere o putative, cosa ne dite: regalereste una Bratz a vostra figlia?

via | alldivamedia

fot via| flickr/callme crochet

  • shares
  • Mail