Il Ribes nigrum contro le allergie funziona? Ecco come assumerlo

Il Ribes nigrum è un prodotto fitoterapico con proprietà antinfiammatorie. Vediamo se assumerlo è utile anche in caso di allergie


Il Ribes nigrum è un prodotto fitoterapico ricavato dalla pianta del ribes, che noi conosciamo soprattutto per le bacche scure e dolcissime usate anche per preparare deliziosi dessert e golose marmellate. Il frutto del Ribes nigrum, però, non è la sola parte della pianta che abbia delle virtù medicinali.

Anche le gemme, ad esempio, sono ricche di sostanze antiossidanti con funzione antinfiammatoria e antiallergica, in grado, in modo del tutto naturale e privo di effetti collaterali, di aiutarci proprio a combattere i sintomi tipici di molte forme allergiche, come quelle ai pollini che si scatenano in primavera e in autunno.

Esattamente per quali malesseri è indicato questo rimedio naturale officinale? Per tutti i disturbi provocati da una reazione allergica tra cui: asma, congiuntivite, rinite. Queste infiammazioni sono determinare da un'azione del nostro sistema immunitario contro allergeni esterni, soprattutto i pollini delle piante ma anche la polvere e gli acari, e in genere si curano con medicinali antistaminici, cortisonici o con la somministrazione dei vaccini adatti alla singola allergia.

Accanto a queste cure tradizionali, però, possiamo associare una bella terapia fitoterapica a base di Ribes nigrum. Questa pianta contiene, infatti, sostanze come flavonoidi e glicosidi, antiossidanti che stimolano le nostre ghiandole surrenali a produrre il cortisolo, l'ormone che combatte gli stati infiammatori riportando il corpo in condizioni di equilibrio. Come assumere il Ribes nigrum con funzione antiallergica? Dobbiamo procurarci il macerato glicerinato delle gemme e assumerlo in gocce in questo modo:

  • 40-50 gocce a metà mattina a stomaco vuoto
  • 40-50 gocce al pomeriggio, sempre a stomaco vuoto

Per ottimizzare gli effetti antinfiammatori e prevenire i tipici disturbi allergici primaverili, si dovrebbe iniziare la cura almeno in dicembre, mentre se siamo allergici a pollini settembrini o autunnali, allora dovremmo iniziare ad assumere il Ribes nigrum a inizio estate.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail