Esercizi per i glutei, come tonificare a rassodare il lato B

Per superare la prova costume bisogna sfoggiare glutei alti e sodi, o per lo meno... dignitosi. Vediamo quali esercizi possono aiutarci a migliorare il tono e l'estetica del nostro lato B


Care lettrici di Pinkblog, come siete messe quanto a lato B? Magari la questione non è di rilevanza eccezionale, come tutti i problemi di natura estetica che andrebbero sempre presi con molta leggerezza, però è indubbio che tenerci in forma e mantenere il nostro corpo in buone condizioni di salute, è importante per farci sentire bene con noi stesse anche dal punto di vista psicologico.

A proposito di autostima, è sicuramente vero che la prova costume, così temuta da maschietti e femminucce giovani e meno giovani, rappresenta un momento della verità che ci può mettere a disagio.

Se durante i mesi freddi ci siamo lasciate andare, se non abbiamo fatto alcun tipo di attività fisica e, magari, abbiamo anche ceduto un po' troppo spesso ai peccati di gola, probabilmente i nostri glutei ne avranno risentito, riempiendosi di cellulite e perdendo tono. Un lato B rilassato, con la pelle a buccia d'arancia e un aspetto "decadente", oppure con forme troppo voluminose non è proprio un gran bel vedere in costume... giusto?

E allora proviamo a correre ai ripari praticando qualche semplice esercizio ginnico che lavori proprio sulla muscolatura delle natiche migliorandone la circolazione e il tono, e contribuendo a smaltire i cuscinetti di grasso accumulati. Si tratta di esercizi che tutte possiamo eseguire senza difficoltà, ma per vedere i risultati e rassodare visibilmente il nostro sederino, bisogna essere costanti.



  • Primo esercizio. Carponi, con le palme delle mani a terra, portiamo avanti, verso il viso, il ginocchio destro, quindi tendiamo indietro la gamba slanciandola leggermente verso l'esterno e cercando di contrarre il gluteo. Teniamo la posizione per qualche secondo, poi ritorniamo alla posizione di partenza. Ripetiamo con la gamba sinistra per un totale di almeno 10-15 esercizi per parte


  • Secondo esercizio. In piedi con le gambe unite, semplicemente contraiamo ritmicamente i muscoli delle natiche e allo stesso tempo anche tutta la muscolatura addominale bassa. Facciamo un ciclo di 100 contrazioni. Questo esercizio cerchiamo di ripeterlo più volte che possiamo


  • Terzo esercizio. Supine, con le gambe leggermente divaricate solleviamo le ginocchia, quindi solleviamo anche il bacino spingendo vero l'alto e contraendo la muscolatura delle natiche più che possiamo. Effettuiamo un bel numero di sollevamenti, anche fino a 50. E' un esercizio che aiuta a tonificare anche tutta la muscolatura pelvica

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail