La paura di sposarsi in psicologia, come superare l'impasse

Perché, nonostante tutto l'amore del mondo, alcune persone hanno paura di sposarsi a tal punto da mettere a rischio il proprio rapporto di coppia? Scopriamo insieme cosa ne pensa la psicologia e quali sono le vie d'uscita dal problema.

paura di sposarsi psicologia

La paura di sposarsi potrebbe essere un ostacolo alla serenità della vita di coppia, soprattutto se chi ne soffre è in netto contrasto con l'altra metà che, invece, non vede l'ora di convolare a giuste nozze. Psicologicamente parlando i problemi che sono alla base della paura di sposarsi possono essere molti e anche diversi.

Chi ha paura di sposarsi potrebbe aver vissuto una situazione famigliare particolare che ha lasciato il segno, come ad esempio genitori separati o che hanno litigato a lungo durante la loro vita insieme, rendendo difficile la vita dei figli. Ma potrebbe anche essere il contrario, ovvero la persona che ha paura di sposarsi potrebbe avere un rapporto talmente stretto con la famiglia d'origine da non riuscire a staccare il cordone ombelicale, avendo paura di cadere nel vuoto distaccandosi da questa e tuffandosi in una nuova avventura.

Per poter superare la paura di sposarsi bisogna innanzitutto essere consapevoli di soffrirne: questo è il punto di partenza dal quale cominciare a riflettere sulle proprie convinzioni e per poter cercare di superare il problema. Una volta individuata la causa, magari con l'aiuto di uno psicologo, esperto in problemi di coppia, bisognerà per forza parlarne con il proprio partner e insieme trovare una via d'uscita.

Non sarà un iter facile, ma in due si risolvono meglio i problemi, non credete? E non abbiate paura di rivolgervi ad un esperto!

Via | Personaldreamer

Foto | da Flickr di ally_m

  • shares
  • Mail