Apparecchiare la tavola di tutti i giorni secondo il galateo (per espiare i peccati di gola)

apparecchiare la tavola in maniera informale

Dopo pranzi, cene e cenoni senza sosta, non so voi, ma io credo di essere a posto almeno per il prossimo mese. Essendomi concentrata a tavola soprattutto sul contenuto (varietà spropositata delle pietanze, accostamenti primosecondocontornodessert, ricette quanto più posso più mangio) e ben poco sulla forma, se non per quel poco che riguardava addobbi e decorazioni della tavola, ho deciso che per l'anno nuovo sarò più signorina e meno ingorda...

Invece di pensare in primis ad abbuffarmi, prometto che seguirò le regole del bon ton e del galateo tutti i giorni, apparecchiando la tavola, come si conviene ad ogni pranzo e cena dei giorni informali. La disposizione di stoviglie e bicchieri, se anche voi siete afflitte dalla sindrome dei buoni propositi per il 2008 perchè avete passato troppo tempo sedute a tavola, è quella che vedete nella foto.

Una sorta di contrappasso da tavola insomma, utile anche a farci diventare brave casalinghe in possesso dei segreti della tavola perfetta. Qualora poi foste interessate anche alle regole per apparecchiare la tavola nelle grandi occasioni, trovate qui sul forum di cookaround tutte le spiegazioni. In fondo, c'è ancora il pranzo dell'Epifania.

  • shares
  • Mail