Le Book bags di Caitlin

Chi l’avrebbe mai detto che la passione per i libri e quella per le borsette, apparentemente oggetti tanto diversi, si potesse combinare con successo? Lo ha dimostrato Caitlin, la giovane designer fondatrice del marchio Rebound design e appassionata recycler, che ha creato le Book Bags.

Niente a che vedere con una pallida imitazione dei libri ad opera di quell’arraffone del Design e della dea Moda, perché si tratta di libri veri, recuperati dalle soffitte o dal dimenticatoio. Le copertine, recuperate, ripulite e ricucite, diventano l’anima della borsa, lavorata artigianalmente per preservare l’originalità del libro e l’unicità del prodotto finito.

Le pagine, invece, vengono rifoderate e rimesse in circolazione, perché un libro non esaurisce mai la propria missione. Difficile scegliere il proprio preferito sacrificando i colori prediletti al libro del cuore o viceversa. Quanto agli argomenti, non c’è che l’imbarazzo della scelta, dai romanzi più classici ai libri di fiabe, dalle raccolte di scritti economici ai trattati enciclopedici.



Book Bags
Book Bags
Book Bags
Book Bags
Book Bags
Book Bags

  • shares
  • Mail