Il sorbetto albicocca e mango, dessert freschissimo

Il sorbetto albicocca e mango è un dolce freschissimo dal sapore dolce ed estivo. Godiamoci gli ultimi squarci di estate assaporando questo goloso fine pasto. Sarà graditissimo anche dai nostri ospiti.

L'estate sta per finire, settembre è iniziato e le temperature si fanno via via più miti. Eppure la voglia di godere di mare, sole e caldo non passa. Per prolungare i piaceri della stagione più bella dell'anno possiamo portare in tavola la freschezza della frutta tropicale fusa con quella nostrana e offrire agli ospiti il meraviglioso sorbetto albicocca e mango, dessert raffinato e sempre gradito.

Per circa 6 porzioni ci serviranno: 3 manghi maturi, mezzo bicchiere di zucchero semolato, 5 albicocche, mezzo bicchiere di vino bianco frizzante o champagne (possiamo anche giocare con i sapori e utilizzare due parti di vino bianco per una di mandarinetto o fragolino, a seconda dei gusti).

Cerchiamo di scegliere frutta matura in modo da poter godere della naturale dolcezza del prodotto che ben si sposa con questo tipo di preparazione. Se in commercio non troviamo manghi o albicocche mature preferiamo piuttosto la versione sciroppata anziché quella fresca ma più dura e acerba.

Laviamo e sbucciamo i manghi, tagliandoli poi a cubetti. Laviamo anche le albicocche, tagliamole ed epuriamole dal nocciolo ma non leviamo la buccia. Mettiamo la frutta tagliata nel mixer insieme allo zucchero e al vino bianco e lasciamo andare fino a che non avremo raggiunto una consistenza cremosa e priva di grumi.

Versiamo in una vaschetta di alluminio e riponiamo in freezer per 8 ore circa. L'alcol all'interno del prodotto farà si che il sorbetto non si ghiacci eccessivamente, ma comunque cerchiamo di rimestarlo ogni ora e mezza per mantenerlo cremoso. Serviamo in coppe da champagne o calici flute e decoriamo con scorza di lime e foglioline di menta.

Foto | da Flickr di (Mariam)

  • shares
  • Mail