Booby wall: il muro delle tette dove mettersi in mostra contro il cancro al seno

Di seno abbiamo parlato già altre volte, di come giochi il ruolo di croce e delizia dell'accettazione femminile del proprio corpo, di come a volte metterlo in mostra non sia puro sinonimo di esibizionismo.

Boobywall è il muro del seno, sia per traduzione letterale che per realtà, un muro virtuale dove postare le foto del proprio seno, come già era questo sito di cui vi parlammo, però Booby wall ha la finalità di ricordare i pericoli del cancro al seno, ricordare di farsi spesso una autopalpazione preventiva e dare supporto a tutte le donne che combattono contro questa malattia.

Per ogni foto si può lasciare un messaggio ai lettori, dateci un'occhiata ma vi avviso già che ci sono foto con messaggi che toccano nel profondo, foto di donne che hanno sconfitto il cancro al seno o ci stanno combattendo con da anni, foto che ti riportano di botto alla realtà in cui, per fortuna, il problema più grosso avuto finora con il tuo seno era gonfiare l'imbottitura del push-up, o nasconderlo sotto maglioni oversize.

Il sito, in collaborazione con le associazioni Rethink Breast Cancer e Breaktrough Breast Cancer vuole promuovere l'autodiagnosi del seno attraverso gli step di TLC (non il vecchio gruppo hip-hop femminile) ma Touch, Look, Check: Tocca, Osserva, Controlla, per monitorare il proprio seno ed accorgersi in tempo di anomalie, da comunicare ovviamente a medici e strutture adeguate.

Qui trovate una buon tutorial su come eseguire l'autopalpazione del seno. Poi magari, fategli una bella foto.

  • shares
  • Mail