Dalla Germania è in arrivo il profilattico spray: test e sperimentazioni sullo spray condom

Su XL di questo mese leggo che in Germania la Durex sta testando un nuovo tipo di profilattico, lo "spray condom". L'immissione sul mercato è prevista per il 2008-2009 dopo ovvie e necessarie sperimentazioni e test. L' invenzione, di Jan Vinzenz Krause, era già stata divulgata qualche mese fa ma solo ora si è arrivati alla fase di test.

Come funziona? Lo spray condom è composto da una specie di bomboletta spray bucata in cui va inserito il pene, poi si preme sull'erogatore spray per nebulizzare il lattice sul pene.

Dopo 25 secondi il lattice si solidifica, formando una vera e propria pellicola (come quella dei profilattici tradizionali) che aderisce al pene e va sfilata a rapporto sessuale terminato. Detta così da l'impressione di fare lo scalpo al pene, ma tranquilli che la pellicola non si attacca e si stacca (o almeno, nel video dove lo provano su un pene di legno riesce benissimo).

Il costo non è proprio popolare, ad oggi si parla di circa 25 euro per 20 applicazioni ma l'inventore assicura l'ottima vestibilità del prodotto rispetto ai profilattici tradizionali, secondo la logica di far adattare il profilattico al pene e non il pene al profilattico.

Altro punto di forza sarebbe la velocità nell'applicazione, tant'è che i ricercatori si prefiggono di far scendere il tempo di asciugatura dai 25 ai 10 secondi. Quando si dice "fast-sex"...

Via | XL
Foto | AshaAlarielle

  • shares
  • Mail