Scusa ma sei troppo vecchio per un'adolescente: anche se ti chiami Raul Bova

Chi di noi non ha mai sognato il principe azzurro forte e protettivo? Magari con qualche filo bianco alle tempie, e ancora meglio se veste le sembianze di quel figaccione di Raul Bova? L'uomo maturo per un periodo ha segnato le nostre fantasie, ma nel momento in cui queste prendono vita sul grande schermo si innesca la polemica.

Il nuovo film di Federico Moccia, "Scusa ma ti chiamo amore", tratto liberamente dal suo omonimo romanzo, narra infatti la storia di un 37enne di successo (interpretato da Bova appunto), che perde la testa per una ragazzina di 17 anni. Non è che abbiamo scoperto l'acqua calda: succede tutti i giorni. La polemica però infuria.

Alla proiezione del film in un liceo romano, primissima visione in attesa dell'uscita nelle sale italiane venerdì prossimo, polemiche e contestazioni che hanno lasciato il bel Raul un pò di stucco. Un film "diseducativo", è stato detto da più parti.

A chi accusa di voler rendere normale il fatto che un'adolescente abbia una storia con un uomo di 20 anni più grande, Bova risponde che si tratta di una normalissima storia d'amore, romantica e non perversa. Sentimenti che si sprecano, ma non si può certo nascondere che un vago retrogusto di Lolita aleggia su questa pellicola.

Moccia difende il suo lavoro dispensandoci una delle sue perle di saggezza, e dichiara che nel lungometraggio non si parla altro che di

un rapporto sentimentale tra un uomo e una donna, dove l'uomo ha 37 anni e la partner, di 17 anni, e' una donna a tutti gli effetti

Ecco, magari questa è una sua idea, diffusa ma un pò opinabile. Una ragazza a 17 anni, scaltra e disinibita quanto vuoi, ha pur sempre 17 anni. E far passare il messaggio che sia del tutto normale che una fanciulla poco più che bambina, intessa una relazione con un quasi quarantenne, è errato tanto quanto generalizzare al contrario e sostenere che non possa esserci amore tra due persone appartenenti a due mondi e a due generazioni tanto distanti.

Voi che ne pensate? E' davvero così anormale che due persone con tanta differenza d'età possano realmente innamorarsi? Oppure sono solo ipocrisie da moralisti? Certo a trovarne 37enni così...

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: