Le scrittrici Alice Munro e Joyce Carol Oates possibili candidate al Nobel 2013 per la Letteratura

La scrittrice canadese Alice Munro e l'americana Joyce Carol Oates, due delle narratrici contemporanee più famose e apprezzate di tutto il mondo, potrebbero presto contendersi un prezioso riconoscimento: sono loro due delle più probabili candidate del Premio Nobel 2013 per la Letteratura.

Alice Munro

Alice Munro candidata al Premio Nobel 2013 per la Letteratura. Davvero una bella scoperta e un riconoscimento molto importante per una delle narratrici contemporanee più apprezzate. Per l'universo femminile è una notizia meravigliosa, se consideriamo che è dal 2009 che una donna non vince questo premio: all'epoca fu Herta Muller ad aggiudicarselo.

E' lei una delle candidate più papabili, anche se il favorito rimane il giapponese Haruki Murakami. Mentre pare che l'accademia svedese abbia già scelto la rosa dei cinque candidati, i bookmaker sono scatenati per tentare le scommesse migliori in merito a questo riconoscimento: oltre al giapponese, nei pronostici abbiamo anche la scrittrice statunitense Joyce Carol Oates, l'ungherese Peter Nadas, il sudcoreano Ko Un e la canadese Alice Munro.

Classe 1931, originaria dell'Ontario, dove sono ambientate spesso le sue storie, Alice Munro è amata in tutto il mondo per le sue novelle, i suoi racconti: l'esordio avviene nel 1950 con la novella "The Dimensions of a Shadow", mentre 18 anni dopo pubblica una raccolta di racconti intitolata "La danza delle ombre felici", che le ha permesso di ricevere il Governor General's Award, che riceverà per ben tre volte nel corso della sua carriera.

Tra i suoi libri più famosi ricordiamo Troppa felicità, Segreti svelati, La vista da Castle Rock, Il sogno di mia madre e la raccolta Nemico, amico, amante...

E passiamo a Joyce Carol Oates: scrittrice statunitense di romanzi, storie, sceneggiature, poesia e saggistica. E' una delle scrittrici americane più prolifiche: classe 1938, originaria di Lockport, ha ricevuto nel corso della sua storia diversi riconoscimenti, mentre tra i suoi libri più famosi ricordiamo Occhi di tempesta, L'età di mezzo, La ragazza tatuata, Ragazze cattive e Bestie.
Via | Graphe

  • shares
  • Mail