La ricetta della vellutata di zucca, per i primi freddi autunnali

Con l'autunno arrivano anche i primi freddi e l'esigenza di scaldarsi un po' anche col cibo. Visto che settembre è anche il primo mese di raccolta della zucca, perché non provare la gustosa vellutata fatta con questo ortaggio? Un piatto leggero e saporito.

Settembre è già a metà e il fatidico 22, giorno dell'equinozio autunnale si avvicina. A dircelo non è solo il calendario, ma i primi freddi del periodo che ci hanno fatto tirare fuori dai cassetti gli indumenti di mezza stagione. Ma Settembre è anche il primo mese di raccolta della zucca, un ortaggio molto usato in cucina per ricette dolci e salate. Quella che vi proponiamo oggi è la buonissima vellutata di zucca, che scalda, ritempra e non appesantisce.

Per 4-5 piatti di questa cremosa zuppa servono: 700gr di purea di zucca, mezzo litro di brodo vegetale, 2 carote tritate finemente, 1 cipolla bianca tritata finemente (in alternativa va benissimo la pari quantità di scalogno), 2 gambi di citronella tagliuzzati, 100ml di succo di pomodoro, 100ml di panna vegetale da cucina, un cucchiaio di olio extravergine di oliva, sale e pepe qb.

Fate scaldare l'olio in una padella antiaderente e versate la cipolla con la citronella. Quando l'olio sarà diventato aromatico e inizierà a sfrigolare versate due cucchiai di brodo vegetale. Dopo di che mettete in padella anche la purea di zucca e il trito di carote. Fate andare per circa cinque minuti e poi aggiungete il restante brodo, il succo di pomodoro e la panna da cucina.

Portate ad ebollizione il tutto, coprite e fate cuocere a fuoco lento per circa un quarto d'ora. Assaggiate e aggiungete sale e pepe per rendere il piatto congeniale ai vostri gusti. Se amate i sapori forti potete anche usare paprika o peperoncino per avere un gusto più piccante e un effetto più riscaldante. Consumate la vellutata accompagnata con crostini di pane.

Foto | da Flickr di stu_spivak

  • shares
  • Mail