Come fare in casa il Virgin Mojito, cocktail analcolico alla menta

Ultimi scampoli di estate, ultimi happy hour con gli amici in veranda. Per un pomeriggio soft e senza alcolici, ecco la buonissima ricetta del Virgin Mojito. Rinfrescante e senza rum.

L'autunno oramai incombe e sembrano lontanissimi i pomeriggi con gli amici dinanzi ad un aperitivo gustoso da consumare al fresco in veranda. Poco male, godiamoci gli ultimi scampoli di estate alla grande, proponendo un happy hour leggero, anche come contenuti alcolici. Ecco qui la buonissima ricetta del Virgin Mojito, cocktail senza rum, ma con tutto il gusto dissetante e corroborante di menta piperita e lime fresco.

I dosaggi per 2 persone sono: 30 foglioline di menta, 3 cucchiai rasi di zucchero di canna, 1 lime grosso, 400ml di Acqua Tonica (se preferite i gusti più dolci sostituitela con la Sprite e togliete un cucchiaio di zucchero), cubetti di ghiaccio.

Lavate bene le foglie di menta, tritatele in modo grossolano e mettetele da parte. Lavate i lime, tagliateli a spicchi sottili ed epurateli dei seminini, dopo di che unite lime e menta nei tumbler di vetro. Aggiungete lo zucchero di canna e mescolate con cura con un cucchiaio di legno per far amalgamare bene tutti i sapori. A questo punto versate l'acqua tonica a due terzi dei bicchieri e con un mortaio piccolo pestate il contenuto per pochi secondi.

Aggiungete il ghiaccio, una fetta di lime sul bordo del bicchiere per decorare e una cannuccia. Potete far assaggiare anche ai bimbi questa buona bevanda "da grandi". Niente alcol, tanto gusto e costi per gli ingredienti anche ridotti.

Foto | da Flickr di adactio

  • shares
  • Mail