I cibi proteici quali sono e come usarli nella dieta

Quali sono i cibi che contengono le proteine, e come possiamo inserirli nella nostra dieta? Scopriamolo!


I cibi proteici sono importantissimi per la nostra salute, perché costituiscono i "mattoni" del nostro corpo, mantengono in condizioni ottimali i muscoli (cure incluso) e soprattutto ci aiutano a bruciare i grassi.

Infatti il metabolismo delle proteine è un processo che richiede un notevole dispendio energetico, superiore rispetto a quello necessario per assimilare altri componenti nutritivi come gli zuccheri. Per questo motivo nelle diete dimagranti non possono mancare fonti profetiche, soprattutto in associazione ai carboidrati e ai grassi.

Anzi, proprio molti regimi ipocalorici alla moda puntano sulle proteine per innescare il processo biochimico chiamato chetosi (diete chetogeniche o aminoacidiche), che consente di sostituire il glucosio con i corpi chetonici che intaccano i grassi del corpo per recuperare energia. Dunque, veniamo ai cibi che ci forniscono ottime proteine da inserire nella nostra alimentazione di ogni giorno. Essi possono essere di origine animale o vegetale, con delle differenze.

Le proteine di origine animale, contenute in carne, pesce, uova e latticini, sono subito assimilabili, anche definite "nobili" per questo motivo. Sono proteine costituite da tutti gli aminoacidi essenziali di cui abbiamo bisogno per mantenerci in salute. Le proteine vegetali, invece, contenute soprattutto nei legumi, nei funghi e nei cereali integrali, sono di "seconda scelta" seppur eccellenti dal punto di vista dietetico. Infatti le rende tali non un inferiore valore nutrizionale (anzi!), ma solo il fatto che mancando di alcuni aminoacidi essenziali devono essere associati ai carboidrati. Vediamo una lista dei cibi proteici animali:


  • Latte e latticini di mucca, capra, pecora eccetera tra cui formaggi, burro, ricotta e yogurt
  • Carne, sia bianca che rossa e insaccati
  • Pesce di ogni genere, inclusi molluschi e crostacei
  • Uova (incluse quelle di pesce contenute nella bottarga o nel caviale)

Questi alimenti vanno assunti, in una dieta equilibrata, in questo modo: pesce 2-3 volte a settimana, uova (di gallina) 2-3 volte, carne rossa una volta a settimana, insaccati poche volte al mese, carne bianca 2 volte a settimana. Veniamo ai cibi proteici di origine vegetale più comuni:


  • Tutti i legumi (ceci, lenticchie, piselli, fagioli) e in modo particolare la soia e i derivati. Il latte e i latticini di soia sono ottimi sostituti del latte vaccino per i vegetariani o gli intolleranti al lattosio. I legumi secchi vanno associati ai cerali, meglio se integrali, per beneficiare delle proteine in essi contenute. Si raccomanda un consumo molto frequente, anche 5 volte a settimana
  • Seitan. E' un "nuovo" alimento, anche definito carne dei vegetariani. Si tratta di un prodotto ricavato dal glutine, ovvero la proteine dei cereali, poco calorico ma gustoso. E' ideale nelle diete dimagranti o per chi segua un regime vegano e si può usare per ottime ricette

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail