Le donne svedesi combattono una nuova battaglia femminista: de-sessualizzare il seno



Quello che chiedono è semplice a dirsi ma difficile a farsi: vogliono che il seno femminile venga de-sessualizzato, perché possano permettersi di indossare solo la mutandine al mare e in piscina, esattamente come gli uomini, e di sfilarsi la maglietta alle partite di calcio (?) senza doversi preoccupare dei commenti maschili. Ufficializzare il topless, in un certo senso.

Probabilmente in Svezia l’esito della battaglia avrà un qualche risultato concreto, se è vero che le autorità preposte alle pari opportunità svedesi hanno immediatamente preso in mano la questione per deliberare entro questo mese.

In Italia con ogni probabilità sarebbe una battaglia persa a priori: il maschio latino che rimane indifferente ad un seno prorompente in spiaggia? Capita, ma non troppo spesso…

Via | Womendiary

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail